Gli Usa si preparano all’arrivo di Nemo, la tempesta del secolo

Nemo a New York (foto: meteoweb.eu)

È atteso nelle prossime ore nel nordest degli Stati Uniti l’arrivo di una tempesta di proporzioni storiche, ribattezzata dai media statunitensi Nemo. Annullati già ben 3300 voli. La tempesta, a detta dei meteorologi, dovrebbe superare per intensità la “Great blizzard” che nel 1978 causò la morte di cinquantuno persone.

I maggiori disagi sono previsti a New York e Boston dove da alcuni giorni è possibile assistere a code nei supermercati nei quali i cittadini cercano di raccogliere il maggior numero possibile di viveri e beni di prima necessità.  Disagi a causa di Nemo anche nei trasporti, per il blocco che avverrà a danno delle ferrovie, così come l’obbligo di chiusura al traffico stradale.

Nelle città di Boston, Providence e Hartford le scuole rimarranno chiuse. La tempesta si è già avvicinata nella giornata di oggi ma si attendono le precipitazioni di neve più intense nella notte tra oggi e domani. A causa del forte vento, che potrebbe raggiungere la velocità di 104 chilometri orari, possibilità di blocco di fornitura elettrica in alcune zone, così come di allagamenti. In preallarme anche le aree colpite l’autunno scorso dall’uragano Sandy.

Gli Stati interessati e allertati sono il New Jersey, Massachusetts, Rhode Island, New Hampshire, Maine e Connecticut. A New York in particolare Nemo porterà fino a 60,9 centimetri di neve. Il sindaco Michael Bloomberg ha annunciato che le autorità hanno predisposto 250mila tonnellate di sale e che gli spazzaneve sono pronti a intervenire, auspicando che la realtà si dimostri lontana dalle attese: «Speriamo che le previsioni del tempo siano esagerate, ma non si sa mai».

Fonte foto preview: meteoweb.eu

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews