Gli spettacoli teatrali a Roma e Milano nel mese di febbraio

Stefano Accorsi in Decamerone – Vizi, Virtù, Passioni (fonte: marchetourismnetwork.it)

Stefano Accorsi in Decamerone – Vizi, Virtù, Passioni (fonte: marchetourismnetwork.it)

Torna, puntuale come sempre, la rubrica mensile di Wake Up News dedicata al teatro, pronta a segnalare agli appassionatissimi lettori tutti i migliori spettacoli teatrali in scena nelle splendide città di Roma e Milano.

ROMA – Gli spettacoli teatrali di febbraio della città di Roma possono contare su grandi nomi del cinema e dello spettacolo, che si immedesimeranno in personaggi storici e cult regalando al pubblico opere eterogenee e divertenti.
Stefano Accorsi sarà protagonista, al Teatro Ambra Jovinelli dal 19 febbraio al 1 marzo, del Decamerone – Vizi, Virtù, Passioni, piéce scritta e diretta da Marco Baliani che mette in scena alcune novelle del celeberrimo Decamerone di Boccaccio. Scopo dell’opera è quello di ricordare i tesori linguistici dell’Italia, attraverso una delle maggiori opere letterarie che, molto spesso, viene abbandonata e dimenticata per lasciare spazio alla televisione.

Per tutto il mese di febbraio il Teatro Sistina ospiterà sul palcoscenico Enrico Brignano e il suo nuovo spettacolo Evolushow, in cui l’attore si cimenta con la contemporaneità raccontando e analizzando i nostri tempi. Brignano si concentra in particolar modo sull’evoluzione dell’uomo, partendo dalla massima di Charles Darwin che definisce le specie animali assolutamente “non immutabili”, e racconta il cambiamento raccontando la storia dell’umanità, dal paradiso di Adamo ed Eva al mondo digitale di Steve Jobs.

La famiglia Addams con Elio e Geppi Cucciari

La famiglia Addams con Elio e Geppi Cucciari

Risate e spettacolarità a non finire, invece, saranno le parole cardine della Famiglia Addams, il musical in scena dal 4 al 22 febbraio all’Auditorium Conciliazione.
Diretto da Giorgio Gallione, tradotto e adattato da Stefano Benni, lo spettacolo è basato sugli straordinari e leggendari personaggi creati negli anni Trenta da Charles Addams, divenuti famosi e amatissimi in tutto il mondo; la commedia musicale gotica e divertente potrà vantare, oltre ad una trama solida, del contributo di grandi artisti noti nel panorama italiano, come Elio di Elio e Le Storie Tese e la comica Geppi Cucciari.

Lago dei Cigni On Ice (fonte: vistasulpalco.altervista.org)

Lago dei Cigni On Ice (fonte: vistasulpalco.altervista.org)

MILANO – Gli spettacoli teatrali di Milano del mese di febbraio si tingeranno invece di colori ed esibizioni particolareggiate, uniche nel loro genere, che garantiranno al pubblico immedesimazione e assoluta fascinazione.
Si comincia con il Don Giovanni di Molière, diretto e interpretato da Alessandro Preziosi, in scena al Teatro Nuovo dal 4 al 15 febbraio. L’opera ripercorre fedelmente l’originale di Molière, influenzato a sua volta dalle numerosi reinterpretazioni del Don Giovanni già in atto all’epoca, il cui protagonista assume ritratti ben definiti e innovativi, divenendo dissacrante e cinico, in netto contrasto con le convenzioni sociali e la religione. Il Don Giovanni di Alessandro Preziosi, che vede anche la partecipazione di Nando Paone, diviene così una piéce intensa e tragicomica, in perfetta sintonia con l’originalità e la critica sociale del commediografo francese.

Al Teatro degli Arcimboldi, dall’11 al 15 febbraio, la vera protagonista sarà la magia spettacolare de Il Lago dei Cigni On Ice, strabiliante spettacolo interpretato e danzato sui pattini.
Il teatro milanese, infatti, si trasforma in pista da ghiaccio per dar vita ad un’opera intensa e straordinaria che riprende e rivisita, in chiave assolutamente originale e innovativa, il classico della danza classica Il Lago dei Cigni, donando allo spettacolo un’aura di incanto mai visti prima d’ora.

Platinette in La sposa in blu (fonte: tvzap.kataweb.it)

Platinette in La sposa in blu (fonte: tvzap.kataweb.it)

Dal 27 febbraio all’8 marzo il Teatro Delfino ospita La sposa in Blu, opera tratta dal musical The Blue Bride, diretta da Umberto Noto e che vede come protagonista il volto noto di Platinette.
La protagonista del racconto è una sessuologa psicoterapeuta, Oriana, alle prese con i dilemmi esistenziali di uomini e donne, divertita dalle differenti aspettative e dai diversi stereotipi che accomunano i due diversi mondi. Oriana, però, mentre risolve i problemi degli strambi personaggi che le si presentano in sala, ha un misterioso segreto celato nel congelatore: suo marito, a cui la donna fa sempre riferimento, è rinchiuso li dentro, a pezzetti. La sposa in blu è un comedy musical incredibilmente elegante e sagace, dal ritmo veloce e incalzante che lascia il pubblico in sala letteralmente senza fiato.

Alessia Telesca

foto: marchetourismnetwork.it; tvzap.kataweb.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews