Giornata della memoria 2012. A via Tasso si ricorda la resistenza nel lager di Bolzano

La locandina della mostra

ROMA – In occasione del prossimo 27 gennaio 2012, Giornata internazionale della memoria della Shoah e di tutte le vittime della violenza nazifascista nei campi di sterminio, la città di Roma ha in programma un ricco cartellone di eventi cui WakeUpNews dedicherà un approfondimento, ma già domani, domenica 22 gennaio, si inaugura il calendario di appuntamenti.

Il Museo Storico della Liberazione, con sede in via Tasso 145, anticipa infatti al fine settimana la sua iniziativa proprio per offrire a tutti la possibilità, giovedì prossimo, di prendere parte anche ad altri eventi.

Alle ore 10 il Museo parteciperà al momento commemorativo dell’ANED (Associazione Nazionale ex deportati politici) davanti al Muro del Deportato che si trova al Cimitero Monumentale del Verano, nel quartiere di San Lorenzo, mentre alle 15 sarà proprio nei locali di via Tasso che si svolgerà l’inaugurazione della mostra Oltre quel muro – La Resistenza nel campo di Bolzano 1944-45.

L’esposizione fotografica e documentaria, allestita e realizzata da Dario Venegoni e Leonardo Visco Gilardi per conto della Fondazione Memoria della Deportazione, consta di 26 pannelli didattici contenenti  eccezionali documenti storici inediti, testimonianze della resistenza che si organizzò – grazie a uomini e donne sia tra gli internati che all’esterno – intorno al campo di concentramento di via Resia a Bolzano. Si trattò di un’attività clandestina di portata non indifferente, ricostruita grazie a fotografie, lettere e documenti rinvenuti  sia in diversi archivi italiani, sia tra le carte personali dei familiari di molti ex deportati.

Il progetto espositivo, che ha beneficiato di un contributo della Commissione Europea, comprende anche un video con la ricostruzione del Lager di Bolzano, particolarmente utile per chiarie ed illustrare il contesto in cui si svolsero gli eventi raccontati attraverso la documentazione presentata ai visitatori.

La mostra resterà aperta ed accessibile al pubblico – sempre ad ingresso gratuito e negli orari di apertura del Museo (visita il sito o la pagina facebook) – fino al prossimo 26 febbraio, occasione importante perchè la memoria non si esaurisca con il 27 gennaio, giornata ufficiale ed istituzionale, ma continui e si allarghi, da Roma Capitale, fino ad una terra, come quella di Bolzano, che talvolta qualcuno già sente come ‘straniera’.

Laura Dabbene

foto www.museoliberazione.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews