Germania: elezioni politiche 2013, aperti i seggi

La cancelliera Angela Merkel (www.trend-online.com)

La cancelliera Angela Merkel (www.trend-online.com)

Berlino – Si sono aperti stamattina i seggi per il rinnovo del diciottesimo Bundestag, il parlamento federale in Germania. Circa sessantadue milioni di tedeschi sono chiamati a votare: sembra certa la riconferma del primo ministro Angela Merkel, leader del partito Cdu/Csu. L’incertezza, piuttosto, riguarda il genere di accordo che potrà nascere dopo il voto: aleggia, infatti, lo spettro di una grande coalizione. I seggi chiuderanno alle 18 e subito dopo saranno diffusi exit poll e proiezioni.

Per il rinnovo del Parlamento in Germania corrono quest’anno 4451 candidati per i 598 seggi da deputato: un dato interessante è che il 25,8 per cento di questi sono donne. In tutto i partiti contendenti sono trentotto e sei di questi hanno già una loro rappresentanza nel Bundestag uscente. La Merkel, in caso di vittoria, ha ammesso di preferire l’attuale coalizione tra cristiano-democratici e liberali, ma non è lontana la possibilità di un accordo con i socialdemocratici (Sdp). Una incognita è quella se il neonato partito anti euro Alternative fuer Deutschland (Afd) rimarrà sopra o sotto il 5 per cento, dal momento che un suo eventuale ingresso nel parlamento tedesco modificherebbe gli equilibri soprattutto in ambito conservatore dal momento che andrebbe a togliere voti soprattutto dall’Unione Cdu-Csu.

Se non si arriverà ai numeri, l’alternativa più probabile per la Merkel, come già detto, sarà una grande coalizione con i socialdemocratici (Spd), con i quali, tra l’altro, aveva già governato nel suo primo mandato. In generale, comunque, si dà per scontata, indipendentemente dalla coalizione, una riconferma della cancelliera Merkel per un terzo mandato. Invece, per la prima volta proprio in queste elezioni, i tedeschi andranno al voto con una legge elettorale modificata dalla Corte Costituzionale, la quale  potrebbe far salire a quasi 700 il numero totale di deputati, che di norma è fissato a 598. A votare per il nuovo cancelliere saranno circa 32 milioni di donne e 30 milioni di uomini: il 9 per cento totale degli aventi diritto sarà composto di cittadini di origini extracomunitarie, ma con passaporto tedesco.

Mariangela Campo

Foto: www.riccardomotti.wordpress.com; www.trend-online.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews