G8, intesa Obama – Hollande su crescita e rigore

Barack Obama e Mario Monti (tg24.sky.it)

Si è aperto ufficialmente ieri sera, con una cena a Camp David, il vertice che tenterà di spazzare via i fantasmi della crisi economica mondiale. Grande protagonista dell’evento, oltre al padrone di casa Barack Obama, anche il neo-eletto Francois Hollande, deciso a dare una svolta alla politica europea.  I due sono sembrati da subito molto complici e, battute scherzose sull’abbigliamento troppo formale di Hollande a parte, si sono immediatamente trovati concordi anche sulla linea da perseguire: non più solo rigore, ma anche crescita.

«Il consolidamento delle finanze pubbliche va affiancato da misure che garantiscano la crescita dell’economia» ha spiegato il leader della Casa Bianca, che ha appunto trovato una spalla amica in Hollande. Sia la Francia che gli Stati Uniti si sono di fatto dimostrati allineati nel sostenere che, solo attraverso il rilancio e lo sviluppo, l’Europa potrà definitivamente uscire dalla crisi. Di qui, la richiesta di un «approccio responsabile» che non si limiti al solo risanamento dei conti ma che metta in primo piano anche «una forte agenda della crescita».

Si è unito alla richiesta anche il premier italiano Mario Monti, chiamato ora a ricoprire il difficile compito di mediatore. Intervistato dalla Cnn, il presidente del Consiglio ha infatti precisato la necessità di trovare  il giusto equilibrio tra il rilancio e il rigore fiscale, sinora fortemente sostenuto dalla Germania di Angela Merkel: «La visione tedesca più rigorosa sul fronte fiscale e quella invece di stimolare la crescita attraverso la domanda vanno conciliate».

Proprio la cancelliera tedesca è parsa sinora piuttosto in disparte. D’altra parte, la Merkel paga, oltre alla mancata riconferma dell’alleato Nicolas Sarkozy, anche la recente sconfitta elettorale, evidente bocciatura della sua linea politica troppo intransigente in materia fiscale.

Mara Guarino

Foto homepage via: politicker.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews