Francoforte, oggi la presentazione della nuova banconota da 5 euro

La rielaborazione grafica della banconota da 5 euro con i nuovi elementi introdotti

Francoforte – Oggi la presentazione ufficiale, al Museo Archeologico di Francoforte, della banconota da 5, e via via dalla primavera in poi l’immissione nel mercato fisico. Prende il via oggi nella città sede della Banca Centrale Europea, alla presenza del suo governatore Mario Draghi, il nuovo corso delle euro-banconote, che dopo undici anni dall’entrata in vigore si rinnovano con la serie “Europa”, la seconda della storia della moneta unica europea.

Rinnovata nei dettagli, come il valore numerico posto in basso a sinistra, e soprattutto nelle misure di sicurezza (filigrana e striscia olografica), la nuova banconota dell’Euro garantirà una circolazione sicura, a prova anche dei falsari più esperti, e soprattutto porterà una ventata di freschezza in una moneta che, per le vicissitudini intercorse negli ultimi anni, sembra già vecchia.

Si partirà, come detto, dalla banconota di 5 euro. La scelta non è casuale, poiché è questo il taglio più diffuso e utilizzato, e per questo soggetto all’usura continuata. Nel solo anno 2012, la produzione della banconota col valore più basso di tutte ha prodotto una ideale striscia di carta filigranata lunga oltre 300.000 km, ma già a partire da ottobre 2013 potremmo non vederne più nemmeno una. La Bce prevede infatti che, dall’autunno prossimo, vi saranno in circolazione più banconote di nuova stampa che le precedenti.

Il rinnovamento toccherà comunque, nei mesi e negli anni a venire, anche le altre sei banconote (10, 20, 50, 100, 200, 500) che, spesso o meno spesso, riempiono i portafogli di ciascuno di noi. Nessuna rivoluzione, ma solo un aggiornamento, ispirato alla dea Europa, che da il nome al grande progetto di unità politica del continente, e che richiama i valori fondanti dell’Unione Europea. Valori basati, dal 2002, anche sulla condivisione di una moneta unica.

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews