Francia. Strage alla scuola ebraica: si indaga su 3 militari espulsi dal corpo

tolosa

ansa.it

Tolosa – Si arricchisce di particolari il caso delle strage di bambini avvenuto ieri mattina in una scuola ebraica di Tolosa (Francia). Secondo il ministro dell’Interno francese Claude Guéant: ‹‹Un testimone ha notato una piccola telecamera attorno al collo del killer››, autore della strage. Il ministro ha spiegato che non si hanno ancora indicazioni sull’omicida: ‹‹non sappiamo chi è l’assassino››, dichiarano dall’Eliseo.

Intanto le 4 vittime franco-israeliane freddate con arma da fuoco – il rabbino Jonathan Sandler, 30 anni, professore di religione, i suoi due figli Gabriel e Ariel (4 e 5 anni) e Myriam Monsonego (7 anni), figlia del direttore e rabbino dell’istituto - saranno sepolte in Israele entro domani. Il presidente del Concistorio centrale ebraico, Joel Mergui, ha confermato che i corpi saranno ‹‹rimpatriati oggi›› in Terra Santa. Mentre una quinta persona colpita, un 17enne, giace gravissima in ospedale.

Parole di solidarietà e commozione alle famiglie in lutto sono arrivate anche dal segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-moon, il quale ha ‹‹condannato nella maniera più decisa›› la strage alla scuola rabbinica di Tolosa.

Secondo quanto riportato dall’inviato dell’ANSA, Tullio Giannotti, gli inquirenti francesi starebbero seguendo la pista dei gruppi neonazisti. Una  gigantesca caccia all’uomo che, in queste ore, si sta effettuando nella regione della Garonne, attorno a Tolosa.

Le indagini avrebbero trovato molte analogie con un’altra aggressione accaduta la settimana scorsa. Il quel caso le vittime erano 3 militari maghrebini del reggimento paracadutisti e un quarto soldato, rimasto ferito. Le somiglianze tra i due accaduti sarebbero tante: stessa abilità del killer con le armi, modus operandi, alcuni tatuaggi, la corporatura del soggetto. Anche il presidente Nicolas Sarkozy, ieri, ha sciolto la riserva quindi oggi si indaga  su 3 parà del reggimento di Tolosa, cacciati dal corpo nel 2008 dopo la denuncia di un commilitone il quale ha accusato i 3 di razzismo. Pare che a far scattare la disciplinare sia stata una foto nella quela gli ex soldati facevano il saluto nazista, avvolti nella bandiera del terzo reich.

L’ipotesi, dunque, è quella della vendetta, se non di tutti, di almeno di uno di loro. La polizia, i gendarmi, i corpi speciali e l’antiterrorismo attualmente stanno visionando le immagini registrate dalla videocamera di sorveglianza piazzata nel cortile della scuola. Immagini orribili, secondo quanto afferma Nicole Yardeni, rappresentante locale della Comunità ebraica francese. Alle 8.02 la rue Jules Datou, dove sorge la scuola, era affollata di genitori e bimbi. Tra essi il professore di religione, Jonathan Sandler con Gabriel e Arieh. Arriva lo scooter del killer che porta la stessa targa del mezzo usato per uccidere i militari. Il due ruote si ferma. Un uomo tira fuori una calibro 9 e spara a bruciapelo all’insegnante e i figli.

Poi tranquillamente il giustiziere, scende dallo scooter, poggia il cavalletto e insegue dentro il cortile dell’istituto Myriam. La afferra per i capelli e le spara in testa. Dopo la fuga. Nessuno sembra aver visto in faccia il killer anche se una mamma afferma di aver notato una cicatrice sul volto o forse un tatuaggio, poiché la visiera del casco era un po’ sollevata.

Oggi Tolosa si è svegliata blindata e la Francia terrorizzata alla vigilia delle elezioni presidenziali. Israele urla il proprio ‹‹orrore›› per una strage ‹‹disgustosa e antisemita››. ‹‹Indignazione e sconcerto›› arrivano anche dal presidente del Consiglio Mario Monti. Nicolas Sarkozy ha raggiunto la scuola a mezzogiorno. Subito dopo è arrivato l’avversario Francois Hollande, mentre il centrista Francois Bayrou è andato direttamente in sinagoga. La campagna elettorale è sospesa. Si teme che il killer possa colpire ancora, perciò le scuole ebraiche resteranno chiuse nei prossimi giorni ed è già in programma un piantonamento di sorveglianza straordinaria dei luoghi di culto e delle scuole religiose, anche musulmane.

Chantal Cresta

Foto || ansa.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews