Video – Papa, primo Angelus: ‘Gesù non si stanca di perdonare’

papa francesco bergoglio primo angelus (giornalettismo.com)

Il primo Angelus di papa Bergoglio, Francesco (giornalettismo.com)

Città del Vaticano – «Fratelli e sorelle, buongiorno». Se ci si attendeva un debutto differente per questo primo Angelus di papa Francesco, si era fuori strada. Quasi un parroco che parla al suo piccolo gregge, papa Bergoglio si è affacciato dalla finestra (video) del suo alloggio e ha salutato la folla radunata in piazza per ascoltare le sue parole.

Francesco si è concentrato sulla misericordia divina, come nell’omelia della messa celebrata in sant’Anna; riprendendo il brano evangelico del giorno, quello dell’adultera perdonata da Gesù.
Il messaggio del giorno, lasciato dal papa in entrambe le occasioni, è stato «il Signore non si stanca di perdonare, siamo noi che ci stanchiamo di chiedere perdono», a ribadire la continuità dell’azione della Grazia divina per chi la chiede. «La pazienza è la sua misericordia», ha ricordato, prima di recitare l’Angelus e di benedire la folla, spiegando anche che «la Misericordia cambia il mondo».

Il Papa si è anche soffermato sull’universalità della Chiesa e del messaggio evangelico; proprio salutando la piazza, ne ha ricordato la dimensione globale. Nei saluti conclusivi ha confermato le ragioni della scelta del nome pontificale e segnalato il conseguente rapporto di vicinanza con l’Italia, di cui Francesco d’Assisi è patrono.

L’atteggiamento del nuovo pontefice romano è sicuramente differente da quello del suo immediato predecessore; nell’immediatezza e nelle battute “fuori programma” c’è qualcosa di Albino Luciani, quel Giovanni Paolo I che ha regnato per soli 33 giorni ma il cui sorriso è rimasto impresso in un’intera generazione. Senza sminuire l’operato di papa Ratzinger – d’altronde la continuità dottrinale si legge tutta – Jorge Maro Bergoglio sta improntando questo suo pontificato con una linea di contatto umano raramente vista nei prelati, figuriamoci nei papi. Stamane, terminata la messa, si è fermato fuori dalla chiesa di sant’Anna a salutare tutti i presenti che, cogliendo l’occasione, si sono accodati uno per uno per stringerli la mano e rivolgergli un paio di parole.
Il prossimo appuntamento per il pontefice è la messa di insediamento, martedì mattina; saranno presenti, oltre ai cardinali, leader politici da tutto il globo e inviati delle principali confessioni cristiane, tra cui il patriarca di Costantinopoli Bartolomeo.

[youtube]<object classid=”clsid:d27cdb6e-ae6d-11cf-96b8-444553540000″ codebase=”http://download.macromedia.com/pub/shockwave/cabs/flash/swflash.cab#version=10,0,0,0” width=”640″ height=”390″><param value=”http://flv.kataweb.it/player/v4/player/player_v1a.swf” name=”movie”></param><param value=”always” name=”allowScriptAccess”></param><param value=”true” name=”allowFullScreen”></param><param value=”high” name=”quality”></param><param value=”direct” name=”wmode”></param><param value=”#ffffff” name=”bgcolor”></param><param value=”autostart=false&provider=video&file=http://flv.kataweb.it/repubblicatv/file/2013/03/17/125246/125246-video-rrtv-papafoto170313rc.mp4?width=640&height=387&repeat=false&logo.file=0&logo.position=top-left&logo.margin=10&shuffle=false&mute=false&volume=60&stretching=unfiform&screencolor=000000&buffer=5&smoothing=true&brand=RepubblicaTV&category=dossier&subcategory=il_nuovo_papa&videotitle=Papa saluta tutti i fedeli dopo la messa&streamurl=http://video.repubblica.it/dossier/il-nuovo-papa/papa-saluta-tutti-i-fedeli-dopo-la-messa/122553/121038&webserviceurl=http://video.repubblica.it/php/services/related.php?id=&mediaid=122553&dock=false&image=&debug=false&skin=http://flv.kataweb.it/player/v4/skin/skin_rrtv_temp.swf&plugins=http://flv.kataweb.it/player/v4/plugin/plugin_nielsen.swf,http://flv.kataweb.it/player/v4/plugin/plugin_related.swf” name=”flashvars”></param><embed src=”http://flv.kataweb.it/player/v4/player/player_v1a.swf” flashvars=”autostart=false&provider=video&file=http://flv.kataweb.it/repubblicatv/file/2013/03/17/125246/125246-video-rrtv-papafoto170313rc.mp4?width=640&height=387&repeat=false&logo.file=0&logo.position=top-left&logo.margin=10&shuffle=false&mute=false&volume=60&stretching=unfiform&screencolor=000000&buffer=5&smoothing=true&brand=RepubblicaTV&category=dossier&subcategory=il_nuovo_papa&videotitle=Papa saluta tutti i fedeli dopo la messa&streamurl=http://video.repubblica.it/dossier/il-nuovo-papa/papa-saluta-tutti-i-fedeli-dopo-la-messa/122553/121038&webserviceurl=http://video.repubblica.it/php/services/related.php?id=&mediaid=122553&dock=false&image=&debug=false&skin=http://flv.kataweb.it/player/v4/skin/skin_rrtv_temp.swf&plugins=http://flv.kataweb.it/player/v4/plugin/plugin_nielsen.swf,http://flv.kataweb.it/player/v4/plugin/plugin_related.swf” allowScriptAccess=”true” quality=”high” wmode=”direct” bgcolor=”#FFFFFF” width=”640″ height=”390″ type=”application/x-shockwave-flash” /></embed></object>[/youtube]

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews