FOTO Wenger contestato dai tifosi dell’Arsenal

wenger

Come recita un noto modo di dire: nulla è per sempre. Neanche i miti che sembrano durare in eterno. Ne sa qualcosa l’allenatore dell’Arsenal Arsene Wenger.

LO STRISCIONE - Sabato alle 12:45 l’Arsenal ha giocato allo stadio Hawthorns contro il West Bromwich Albion. Alla fine la squadra di Londra si è imposta per una rete a zero grazie al gol di Denny Welbeck nel secondo tempo. Ma molto probabilmente la partita verrà ricordata in un futuro per un altro motivo. E cioè per la contestazione all’allenatore Arsene Wenger. Nel settore dei tifosi ospiti è comparso uno striscione che recitava: «Arsene thanks for the emories but it’s time to say goodbye». Tradotto in italiano: «Arsene, grazie per i ricordi ma è tempo di dirci addio».

TROFEI - Si può dire che Arsene Wenger sia diventato maggiorenne con l’Arsenal. È, infatti, l’allenatore dei gunners da ben diciotto, dal lontano primo ottobre del 1996. Con l’Arsenal Wenger ha vinto tre campionati (l’ultimo nella stagione 2003/04), cinque coppe d’Inghilterra e altrettante Community Shield. Il grande rimpianto per Wenger, però, è quello di non essere riuscito a vincere la Champions League. Nella stagione 2005/06 ci andò vicino arrivando in finale. Il Barcellona di Frank Rijkaard, però, riuscì a vincere 2-1. In cinque minuti Eto’o prima e Belletti poi ribaltarono l’iniziale vantaggio dell’Arsenal. Il contratto che lega Wenger e l’Arsenal scadrà il trenta giugno 2017.

Per quello che riguarda la stagione in corso, dopo 13 partite l’Arsenal è sesto in classifica dietro a Chelsea, Southampton, Manchester City, Manchester United e West Ham. In Champions League Wenger ha ottenuto con un turno d’anticipo la certezza matematica di passare il girone. L’ultimo turno della fase a gironi sarà però utile al fine del primato del girone. Se il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp dovesse perdere, allora l’Arsenal potrebbe scavalcarlo in classifica.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: twitter.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews