FOTO Roberto Bolle augura un Buon Natale dalla sala prove

Roberto Bolle

Roberto Bolle

Si respira un’aria frizzante in questi magici giorni natalizi e anche il mondo di internet e dei social network si è riempito di festosi e divertenti messaggi di auguri, inviati da numerose star internazionali.

ROBERTO BOLLE IN SALA PROVE - Anche l’étoile del Teatro alla Scala di Milano Roberto Bolle ha salutato il suo affezionato pubblico attraverso i social network Twitter e Instagram, pubblicando alcune fotografie scattate direttamente dalla sala prove, luogo lavorativo e di vita del ballerino, in cui stava svolgendo un’intensa lezione di danza classica prima della pausa natalizia. In un’immensa sala, linda e luminosa, circondata da specchi e da un’infinita sbarra adibita a pliés, battement tendu e port de bras, Roberto Bolle si è ritratto nella sua tipica tenuta da danza, immancabile delle classiche scarpette di tela rosa.

UNICI SU RAIDUE - Tra i principali interpreti, pochi giorni fa, di Serata Ratmansky, spettacolo inaugurale della Stagione del Balletto della Scala, Roberto Bolle delizierà ancora una volta i suoi fan attraverso lo schermo televisivo. Sarà, infatti, protagonista della puntata speciale, in onda in prima serata giovedì 26 dicembre su Raidue, di Unici, programma ideato e realizzato da Giorgio  Verdelli, nato con lo scopo di raccontare le vite e le fatiche dei più grandi personaggi dello spettacolo italiano. Il titolo della puntata sarà L’étoile dei due mondi e racconterà la luminosa carriera del danzatore natio di Casale Monferrato, entrato nell’Accademia Teatro alla Scala alla giovane età di dodici anni e notato, per le sue indiscusse doti fisiche e qualità espressive, da Rudolf Nureyev, uno dei migliori ballerini e coreografi di tutti i tempi, che lo seleziona per il ruolo di Tadzio in Morte a Venezia. Da quel momento il danzatore inizia una carriera in costante ascesa che lo porta ad affiancarsi alle più grandi ballerine mondiali, tra cui anche le italiane Carla Fracci, Alessandra Ferri e Eleonora Abbagnato e la regina russa del balletto contemporaneo Svetlana Zakharova, conquistando così il titolo ufficiale di étoile della Scala nel 2002. La serata di Santo Stefano di Raidue sarà quindi all’insegna dell’eccellenza nostrana, dando rilevanza e spazio all’arte della danza.

Alessia Telesca

foto: twitter.com; corriere.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews