Formula 1, la Ferrari ferma lo sviluppo: lavoro concentrato sul 2014

formula 1

Fernando Alonso non vince un mondiale dal 2006 (foto: f1fanatic.co.uk)

Singapore – Lo diceva sempre Enzo Ferrari: «Il secondo è il primo degli ultimi». A nulla è servita la straordinaria partenza di Fernando Alonso, le quattro posizioni recuperate al via, la strategia perfetta del Cavallino Rampante. A nulla è servito il secondo posto di Marina Bay, un risultato in sé positivo, che però ha permesso a Sebastian Vettel di allungare ulteriormente nel mondiale, portandosi a +60 sul pilota spagnolo. Alla luce del risultato di Singapore, i tifosi della Ferrari e gli stessi addetti ai lavori vedono infrangersi il sogno, la possibilità di Alonso di contrastare Vettel nell’ultima parte del campionato.
Come si apprende da Omnicorse.it, la Ferrari avrebbe deciso di interrompere lo sviluppo della F138 con il reparto corse impegnato completamente sul progetto 2014, che sarà spinto dal motore turbo.

Non è servito il pacchetto aerodinamico portato in pista a Singapore e per questo motivo lo stesso Domenicali ha ufficializzato che la Ferrari dedicherà il 90% delle forze alla monoposto del prossimo anno: «Dobbiamo essere realisti riguardo a quelle che sono le nostre possibilità, anche se abbiamo l’obbligo, sia verso noi stessi che verso le persone che lavorano a Maranello, di cercare di fare il maggior numero di punti, perché non vogliamo rinunciare ad ottenere un bel risultato in entrambe le classifiche – ha sottolineato il team principal del Cavallino Rampante – Sono contento della prestazione della squadra in un weekend non facile per noi e in una giornata dove purtroppo si è fermato il toro sbagliato. È chiaro che con questa nuova vittoria di Vettel, al quale faccio i miei complimenti, la situazione nel mondiale piloti diventa difficile, ma finché questo dato non sarà confermato dalla matematica noi continueremo a spingere. Non credo che oggi avremmo potuto ottenere un bottino più grande di quello che ora portiamo a casa e che ha incrementato, seppur leggermente, la nostra posizione nel mondiale costruttori».

Quando si è incrinata la stagione della Ferrari? - Dopo le buone gare disputate a inizio campionato, suggellate dalle vittorie in Cina e in Spagna, il Cavallino Rampante accusa una battuta d’arresto quando si decide di modificare gli pneumatici Pirelli, in corso di mondiale. Se la Ferrari perde la competitività che la F138 aveva trovato a inizio campionato, la Red Bull Racing prende il volo nel momento più importante del mondiale, una modifica che forse il Drake non avrebbe accettato.

foto homepage: ferrari.com

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Formula 1, la Ferrari ferma lo sviluppo: lavoro concentrato sul 2014

  1. avatar
    Paolo 25/09/2013 a 15:56

    Se Enzo Ferrari era il Drake, e Montezemolo subisce la satira da Striscia la Notizia ci sarà un perchè ,no?

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews