Formula 1, GP Spagna 2013: anteprima e orari del weekend

GP Spagna 2013

Nel 2012, Maldonado arrivò davanti ad Alonso e Raikkonen (foto: derapate.it)

Montmelò (Spagna) – Dopo tre settimane di pausa, dopo la conclusione del GP del Bahrain, che anche nell’edizione 2013 si è portato dietro la sua scia di proteste. Il Circus iridato fa rientro a casa, riaccende i motori ed entra nel vivo della stagione arrivando in Europa. Domenica si correrà in Spagna, sul Circuit de Catalunya, al Montmelò, quinta prova del mondiale. Gli undici team della griglia di partenza si sfideranno su uno di quelli che vengono ritenuti come i banchi di prova della stagione, uno di quei tracciati dove durante il periodo invernale sono andati in scena ben due sessioni di test. Non ci sono favoriti sulla pista che l’anno scorso vide uscir come vincitore del fine settimana Pastor Maldonado, con la Williams mentre l’ultima vittoria della Ferrari risale al 2007, con Kimi Raikkonen. Il Cavallino Rampante, dalla sua ha Fernando Alonso che al Montmelò correrà la sua gara di casa e sarà spinto dal pubblico che lo vorrebbe vedere sul gradino più alto del podio, come non accade dal 2006, dai tempi del bis iridato alla guida della Renault.

Il circuito – Il Circuit de Catalunya è situato alla periferia nord di Barcellona, in Catalogna. Il tracciato è lungo 4655 metri per un totale di 16 curve, per lo più a destra, raccordate dal rettilineo principale che misura 1047 metri, il più esteso del campionato del mondo. L’impianto, che al suo interno ospita ben tre tracciati, vede i piloti del Circus iridato percorrere la sede stradale in senso orario per 66 giri di gara per una distanza complessiva di circa 307 chilometri. Un tracciato impegnativo per piloti e vetture dove troppe volte il sorpasso viene meno a causa della presenza in grande quantità di curvoni veloci dove, per colpa delle turbolenze che disturbano i flussi d’aria, è difficile inseguire da vicino la vettura che precede per poi attaccare in staccata. La pista richiede un carico aerodinamico medio-alto, ricercato nel giusto compromesso tra grip meccanico e grip aerodinamico che preferisce un assetto molto rigido all’avantreno che aiuta a facilitare l’entrata in curva mentre al posteriore troveremo un assetto più morbido protratto per ottenere maggiore trazione.

Le scelte Pirelli – Per l’appuntamento spagnolo, dopo un consulto con i team di Formula 1, la Pirelli ha scelto di portare al Montmelò le coperture medie in coppia con una rivisitazione delle dure, simili a quelle del 2012, ossia vedremo in pista pneumatici P Zero Orange (hard) e P Zero White (medium). La decisione è stata presa per rendere più aperte e variegate le strategie che lo scorso anno si sono rese protagoniste proprio sul Circuit de Catalunya dove, i primi cinque piloti arrivati al traguardo scelsero una strategia basata sulle 3 soste partendo con gomme morbide

Il meteo - Meteo ballerino sulla Catalogna per il fine settimana della Formula 1: se per le prove libere si parla di alte possibilità di pioggia, situazione che potrebbe complicare, non poco, il lavoro di sviluppo delle nuove parti meccaniche da parte delle varie scuderie, qualifiche e gara dovrebbero disputarsi sotto al sole con temperature consone alla stagione.

Spagna ’96: il primo acuto di Schumacher con la Ferrari - 2 giugno 1996-Montmelò. Una data storica rimasta impressa nella memoria dei tifosi del Cavallino Rampante che hanno visto interrompersi un digiuno. Un diluvio che ha svolto il ruolo di co-protagonista per quella che è stata la prima vittoria di Michael Schumacher a bordo di una monoposto del Cavallino Rampante con il tedesco che tagliò il traguardo con 50 secondi di vantaggio sugli inseguitori, dopo che la sua Ferrari, a causa di problemi di alimentazione, ha rischiato di non vedere nemmeno la bandiera a scacchi.

Il programma del weekend – Come è già avvenuto per la gara del GP di Cina, la copertura televisiva sarà gestita in diretta da Sky Sport F1 Hd e da Raisport che manderanno in onda prove libere, qualifiche e gara. Questo il programma del Gran Premio di Spagna 2013.

Venerdì 10 maggio
10.00-11.30: prove libere 1 (Sky Sport F1 Hd e Raisport 1)
14.00-15.30: prove libere 2 (Sky Sport F1 Hd e Raisport 1)

Sabato 11 maggio
11.00-12.00: prove libere 3 (Sky Sport F1 Hd e Raisport 1)
14.00-15.00: qualifiche GP Spagna (Sky Sport F1 Hd e Rai 2)

Domenica 12 maggio
14.00: GP Spagna (Sky Sport F1 Hd e Raisport 1)

foto homepage: caranddriverthef1.com

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews