Formula 1, GP Australia-prove libere: la Red Bull continua a dettare il passo

gp australia

Nelle Libere 1 Alonso è rimasto fermo ai box per un guasto tecnico (foto: f1grandprix.it)

Melbourne (Australia) – La stagione 2013 di Formula 1 ha ufficialmente preso il via a Melbourne, sul tracciato dell’Albert Park, dove i piloti sono scesi in pista per darsi battaglia in occasione delle prime due sessioni di prove libere del GP d’Australia. 100 giorni distanziano l’ultima prova del 2012 a oggi e niente sembra essere cambiato: la Red Bull continua a dettare il passo con Sebastian Vettel, primo in entrambe le sessioni.
Eppure la Ferrari si è avvicinata a livello prestazionale con Felipe Massa che si è classificato secondo, alle spalle del tedesco distanziando di tre decimi Fernando Alonso, terzo, sull’altra F138 che è rimasta per circa mezz’ora nel box per un non precisato guasto tecnico.
La quarta piazza è di Lewis Hamilton con la Mercedes mentre seguono in classifica la Red Bull di Mark Webber, quinto, e la Lotus di Kimi Raikkonen, sesto. Settima piazza per Nico Rosberg con l’altra Mercerdes, staccato dal compagno britannico di poco più di mezzo secondo, ottava posizione per un ritrovato Adrian Sutil a bordo della Force India, che dopo un anno di stop si è dimostrato sempre veloce e in ottima forma.

Chiudono la top ten della prima sessione di libere la McLaren di Jenson Button, nono, e la Lotus E21 di Romain Grosjean, decimo.

GP Australia 2013, libere 1

1.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m27.211s            16
2.  Felipe Massa          Ferrari               1m27.289s  + 0.078s  17
3.  Fernando Alonso       Ferrari               1m27.547s  + 0.336s  16
4.  Lewis Hamilton        Mercedes              1m27.552s  + 0.341s  18
5.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m27.668s  + 0.457s  18
6.  Kimi Räikkönen        Lotus-Renault         1m27.877s  + 0.666s  17
7.  Nico Rosberg          Mercedes              1m28.013s  + 0.802s  17
8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m28.426s  + 1.215s  19
9.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m28.440s  + 1.229s  19
10.  Romain Grosjean      Lotus-Renault         1m28.520s  + 1.309s  15
11.  Sergio Perez         McLaren-Mercedes      1m28.597s  + 1.386s  19
12.  Nico Hulkenberg      Sauber-Ferrari        1m28.786s  + 1.575s  19
13.  Paul di Resta        Force India-Mercedes  1m28.910s  + 1.699s  18
14.  Pastor Maldonado     Williams-Renault      1m29.443s  + 2.232s  20
15.  Valtteri Bottas      Williams-Renault      1m29.928s  + 2.717s  19
16.  Esteban Gutierrez    Sauber-Ferrari        1m30.203s  + 2.992s  17
17.  Jean-Eric Vergne     Toro Rosso-Ferrari    1m30.729s  + 3.518s  17
18.  Daniel Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari    1m30.969s  + 3.758s  19
19.  Jules Bianchi        Marussia-Cosworth     1m31.263s  + 4.052s  24
20.  Max Chilton          Marussia-Cosworth     1m32.176s  + 4.965s  23
21.  Charles Pic          Caterham-Renault      1m32.274s  + 5.063s  21
22.  Giedo van der Garde  Caterham-Renault      1m32.388s  + 5.177s  18

Nella seconda sessione di libere invece a imporsi davanti a tutti sono state entrambe le Red Bull, con Vettel arrivato davanti a Mark Webber, staccato di poco più di due decimi. Terzo tempo per Nico Rosberg che, nonostante le preoccupazioni espresse durante i test, col il crono di 1.26.322 mostra la grande potenzialità della Mercedes. Quarto e quinto tempo per le due Lotus, rispettivamente con Kimi Raikkonen davanti a Romain Grosjean seguiti dalla F138 di Fernando Alonso. Come già si era visto in occasione delle sessioni di test invernali, la monoposto di Maranello è migliorata sul passo gara mentre continuerebbero a persistere i problemi di velocità ed equilibrio in occasione dei giri veloci.

Alle spalle del ferrarista troviamo Lewis Hamilton con la Mercedes che ha staccato di un decimo la Ferrari di Felipe Massa, ottavo. Chiudono la top ten della seconda sessione di libere Adrian Sutil con la Force India e Nico Hulkenberg sulla Sauber.

GP Australia 2013, libere 2

1.  Sebastian Vettel       Red Bull-Renault      1m25.908            33
2.  Mark Webber            Red Bull-Renault      1m26.172s  + 0.264  31
3.  Nico Rosberg           Mercedes              1m26.322s  + 0.414  26
4.  Kimi Raikkonen         Lotus-Renault         1m26.361s  + 0.453  37
5.  Romain Grosjean        Lotus Renault         1m26.680s  + 0.772  30
6.  Fernando Alonso        Ferrari               1m26.748s  + 0.840  35
7.  Lewis Hamilton         Mercedes              1m26.772s  + 0.864  28
8.  Felipe Massa           Ferrari               1m26.855s  + 0.947  32
9.  Adrian Sutil           Force India-Mercedes  1m27.435s  + 1.527  34
10.  Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari        1m28.187s  + 2.279  34
11.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m28.294s  + 2.386  30
12.  Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m28.311s  + 2.403  37
13.  Sergio Perez          McLaren-Mercedes      1m28.566s  + 2.658  32
14.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari    1m28.627s  + 2.719  31
15.  Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari        1m28.772s  + 2.864  33
16.  Pastor Maldonado      Williams-Renault      1m28.852s  + 2.944  36
17.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari    1m28.968s  + 3.060  35
18.  Valtteri Bottas       Williams-Renault      1m29.386s  + 3.478  38
19.  Jules Bianchi         Marussia-Cosworth     1m29.696s  + 3.788  30
20.  Charles Pic           Caterham-Renault      1m30.165s  + 4.257  37
21.  Max Chilton           Marussia-Cosworth     1m30.600s  + 4.692  34
22.  Giedo van der Garde   Caterham-Renault      1m32.450s  + 6.542  11

foto homepage: f1grandprix.it

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews