Ex dipendente dai porno, ora su YouTube insegna a smettere

porno

A prima vista Oghosa Ovienrioba è una ragazza di ventidue anni laureato in legge con un brillante futuro davanti a sé. La signorina Oghosa nasconde però un oscuro segreto: lei era dedita alla porno on-line. Questa dipendenza cominciò quando lei aveva solamente quattordici anni e di nascosto guardò un porno on-line sul suo computer. E dai diciotto ai ventuno anni si sarebbe chiusa speso in una stanza buia a guardare film porno all’infinito. Nel suo momento peggiore Oghosa sarebbe arrivata a masturbarsi dalle cinque alle sei volte al giorno e avrebbe guardato un totale di oltre 400 ore di materiale porno. Ma ora Oghosa è diventata una vera e propria eroina per tutte le persone che hanno il suo stesso problema dopo che coraggiosamente ha denunciato la sua dipendenza da porno direttamente su YouTube, accumulando oltre 800.000 visite.

DIPENDENZA - Oghosa, da Londra, ha detto: «Quando ho caricato quel video nel mese di febbraio, non avevo idea di quanto sarebbe stata fenomenale la risposta», «Ho ricevuto centinaia di commenti toccanti da donne che stavano attraversando la stessa cosa per anni. Molte persone non pensano le ragazze non possono soffrire di dipendenza da porno ma è un problema per entrambi i sessi. Spero di poter aiutare gli altri là fuori». Oghosa, che ha iniziato a guardare la pornografia on-line nel 2006, ha raccontato che è stato pericolosamente facile per lei l’accesso: «Avevo 14 anni quando ho trovato porno su internet (…) Quando ho guardato, la mia reazione è stata di shock». La sua abitudine ha iniziato a diventare un’ossessione preoccupante da 16 anni quando ha cominciato a guardare i film porno più spesso che poteva. La dipendenza di Oghosa si fermò a 18 anni quando ha avuto una relazione di sei mesi con un ragazzo. Ma quando ha iniziato l’università e si ritrovò di nuovo single, la spirale discendente della sua dipendenza ricominciò.

CAMBIAMENTI - Quando Oghosa ha compiuto 21 anni si è convertita al cristianesimo e capì che era giunto il momento di affrontare il suo problema. Ha fatto diversi cambiamenti di stile di vita in modo che non sarebbe tornata sue alle vecchie abitudini di nuovo. Come parte del suo processo di recupero, ha pubblicato un video YouTube nel mese di febbraio 2014 dove ha rivelato la sua dipendenza da porno al mondo. La risposta da parte degli spettatori è stata molto positiva. Ha spiegato: «Quando ho letto alcuni dei commenti su quel video, una lacrima è partita dal mio occhio. La gente mi ha raccontato come si sentiva sola con la loro dipendenza finché hanno visto il mio video».

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: youtube.com

fonte: dailymail.co.uk

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews