Eurolega: Sorride Siena, cadono Milano e Cantù

Real Madrid – Emporio Armani Milano 85-78

Nulla da fare per Milano a Madrid (ilpallonaro.com)

Nel duello che vedeva opposti molti degli spagnoli al proprio CT Scariolo, alla fine a trionfare sono i padroni di casa: Milano parte bene con un ottimo Gallinari, regge il contraccolpo della rimonta orchestrata da Rudy Fernandez, va sotto ma prontamente rialza la testa. Malik Hairston è immarcabile e quando punta il ferro crea sempre le premesse per un canestro facile, sia che si metta in proprio, sia che opti per scaricare sul perimetro. Fotsis è ancora balbettante, le difficoltà di Bouroussis vengono messe a nudo dallo strepitoso Begic, ma proprio nel momento più difficile si risveglia Drew Nicholas: l’americano ex Panathinaikos infila tre bombe in rapida successione e dopo un fallo tecnico comminato all’irriconoscibile Suarez l’Armani vola a +13.

Il pubblico spagnolo protesta vibratamente contro gli “arancioni”, ridando vigore alla nuova remuntada blancos: stavolta tocca a Jaycee Carroll caricarsi la squadra sulle spalle, infilando una serie impressionante di triple in rapida successione e con un parziale di 12-4 la partita torna in equilibrio. Il quarto periodo dovrebbe essere il regno delle stelle, ma Gallinari marca visita, le fiammate di Nicholas e Hairston diminuiscono e così salgono in cattedra Llull, Fernandez e Pocius e per Milano c’è da registrare il sapore amaro della sconfitta, seppur onorevole.

Montepaschi Siena – Union Olimpia Lubiana 79-57

Pronti-via e il Montepaschi ha già vinto la partita: terrificante il parziale di 21-2 con cui nel primo quarto Kaukenas e compagni mettono letteralmente all’angolo gli avversari. La difesa di Pianigiani toglie il fiato alle fonti di gioco slovene, forzando ben 23 palle perse totali di cui 9 recuperate e convertite nell’altra metà campo: Lubiana non si arrende, incassa colpi a ripetizione ma alle prime avvisaglie di rallentamenti toscani ecco alzarsi dalla panchina Bertans, solitamente ai margini delle rotazioni del coach ex Lottomatica Filipovski.

Due triple e unico uomo in doppia cifra: ovviamente tutto ciò non basta, perché quando il margine torna vicino alla singola cifra, McCalebb veste lo smoking e infila 7 dei sui 17 punti totali frutto di un 100% sia da 2 che da 3. In alto i calici, per il Montepaschi è la seconda vittoria consecutiva.

Caja Laboral – Bennet Cantù 81-69

Brutta serata per Nicolas Mazzarino (milanoogginotizie.it)

Troppo forti gli spagnoli, già abituati ad affrontare stagione dopo stagione l’impegno infrasettimanale: Cantù ci mette il cuore, ma contro un Teletovic in stato di grazia, c’è davvero poco da fare. Leunen è ancora pallida copia dello splendido giocatore ammirato nel finale della scorsa stagione e il debutto europeo in quintetto del georgiano Shermadini è una nota lieta che non basta da sola a riscrivere la melodia. Come nei più classici incontri tra Rocky Balboa e Apollo Creed, le due contendenti si scambiano canestri vicendevolmente e ad ogni sirena il margine è sempre strettissimo: Cantù +1, parità all’intervallo, Caja avanti di 2 prima dell’ultimo periodo.

I lombardi di coach Trinchieri non trovano la quadratura del cerchio dalla lunga distanza (Mazzarino 1-5) e concedono troppo campo alle frecce della compagine spagnola: in doppia cifra vanno, oltre a Teletovic, anche Seraphin, Bjelica e Heurtel. Rimandato quindi l’appuntamento con la prima vittoria in trasferta in Eurolega per la Bennet: finisce 81-69 Caja.

Andrea Samele

RISULTATI E CLASSIFICA:
GR. A
Caja Laboral – Bennet Cantù 81-69
Olympiacos – Fenerbahce Ulker 81-74
Nancy – Bilbao Basket 87-73

Classifica: Caja 2-0, Olympiacos, Nancy, Cantù e Bilbao 1-1, Fenerbahce 0-2.

GR. B
Unicaja Malaga – Zalgiris Kaunas 85-78
CSKA Mosca – Brose Basket 94-74
KK Zagabria – Panathinaikos 62-81

Classifica: CSKA e Panathinaikos 2-0, Brose e Unicaja 1-1, Zalgiris e KK Zagabria 0-2.

GR. C
Efes Pilsen – Belgacom Spirou 79-80
Real Madrid – Emporio Armani Milano 85-78
Maccabi Electra – Partizan 70-66

Classifica: Real Madrid 2-0, Milano, Efes, Maccabi e Belgacom 1-1, Partizan 0-2.

GR. D
GS Medical Park – Unics Kazan 64-68
Montepaschi Siena – Union Olimpia Lubiana 79-57
Barcellona – Prokom 88-61

Classifica: Barcellona e Siena 2-0, Kazan e GS 1-1, Prokom e Lubiana 0-2.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews