Eurogol: il meglio di Premier, Liga, Bundesliga e Ligue 1

Hernandez, suo il gol (in fuorigioco) che ha deciso il big match Chelsea-Manchester United

PREMIER LEAGUE- Si assottigliano le distanze tra la prima della classe -Chelsea- e le dirette inseguitrici -le due di Manchester-. I Red Devils espugnano Stamford Bridge per 3-2. Gli uomini di Mancini vincono di misura in casa contro lo Swansea, decisivo Tevez. Pari tra Everton e Liverpool che si sono sfidate nel derby della loro città. Male il QPR di Julio Cesar: i londinesi perdono contro l’Arsenal a 5 minuti dal termine e sono ultimi con soli 3 punti in classifica.

CHELSEA-MANCHESTER UNITED 2-3: 4′ David Luiz (C) (autogol), 12′ Van Persie (MU), 44′pt Mata (C); 8′ Ramires (C), 30′st Hernandez (MU)

Sconfitta per il Chelsea di Roberto Di Matteo nel big match di giornata: sfida al vertice tra i Blues e il Manchester United. La formazione di Sir Alex piazza la zampata e vince a Stamford Bridge: David Luiz mette nei guai subito i suoi, segnando un’autorete a inizio match. Raddoppia Van Persie, che si sta rivelando uno dei più grandi acquisti dell’era Ferguson. In finale di tempo va in rete Mata, a dimostrazione del suo grande momento di forma. Il Chelsea trova il pareggio a inizio ripresa con la rete di Ramires, ma a 15 minuti dal termine il Chicharito Hernandez segna e porta a casa il 3-2 finale. La vittoria dello United permette di accorciare a -1 dalla vetta. Ringraziano anche i cugini Light Blue che vincendo contro lo Swansea si portano anch’essi a un solo punto del primo posto.

MANCHESTER CITY-SWANSEA 1-0: 15′st Tevez

Nella partita con il recupero record nella storia del calcio, Mancini spazza le polemiche arrivate dopo la sconfitta di Champions a Amsterdam. Una rete di Tevez al 15′ del secondo tempo mette al sicuro il risultato, anche a causa dell’infortunio del portiere Vorm dello Swansea. Le grandi parate di Hart tengono in vita il City: Michu, capocannoniere della squadra di Laudrup, ci prova in tutte le maniere, ma l’estremo difensore della nazionale inglese ha sfoderato una prestazione delle migliori in carriera. Continua quindi la rincorsa al Chelsea per la squadra di Roberto Mancini, che però in Champions è quasi matematicamente fuori dai giochi.

EVERTON-LIVERPOOL 2-2: 14′ Baines (E) (autogol), 20′ Suarez (L), 21′Osman (E), 35′pt Naismith (E)

Spettacolo a Goodison Park: il derby del Merseyside finisce con uno scoppiettante 2-2. Liverpool avanti con una grande azione di Luis Suarez che crossa forte in mezzo Baines devia maldestramente nella sua rete. Il raddoppio arriva poco dopo: punizione dalla trequarti di capitan Gerrard che pesca solo in mezzo all’area sempre Suarez che sfiora di testa e mette la palla all’angolino, dove Howard non può arrivare. L’Everton non resta a guardare e Osman sfrutta un’incertezza del portiere Jones e lo batte da fuori area con un destro secco. Pareggia Naismith, che rimette il match in parità e lascia alle squadre un punto a testa.

Gli altri risultati: Reading-Fulham 3-3, Aston Villa-Norwich 1-1, Arsenal-QPR 1-0, Wigan-West Ham 2-1, Stoke City-Sunderland 0-0, Southampton-Tottenham,1-2 Newcastle-WBA 2-1

CLASSIFICA: Chelsea 22; Manchester United e Manchester City 21; Tottenham 17; Everton 16; Arsenal 15; Fulham, WBA e West Ham 14; Newcastle 13; Swansea 11; Liverpool 10; Stoke City e Sunderland 9; Wigan 8; Norwich 7; Aston Villa 6; Reading e Southampton 4; QPR 3

MARCATORI: Ba e Van Persie 7; Michu e Suarez 6; Dzeko, Defoe e Fletcher 5

LIGA- Barcellona e Atletico continuano la loro scalata al successo e salgono a 25 punti, primato solitario. Il Rel tiene botta e vince 5-0 a Maiorca, il Malaga è secondo a 18 punti con il pareggio contro l’Espanyol. In fondo alla classifica l’Osasuna, sconfitto ieri notte dall’Atletico.

RAYO VALLECANO-BARCELLONA 0-5: 20′pt Villa; 3′ Messi, 33′ Xavi, 35′ Fàbregas, 44′st Messi

Senza problemi la trasferta del Barca a Madrid, quartiere Valleca, Casa del Rayo. Alla vigilia Vilanova ha parlato si trasferta ostica, piena di insidie: si, di insidie il Rayo può anche  crearne, ma non alla fantastica formazione Blaugrana. In emergenza uomini in difesa (out Puyol, Piquè e Mascherano),Vilanova schiera un terzino (Adriano) come centrale difensivo in coppia con un centrocampista (Sergi B) e se la cava egregiamente. Nel primo tempo va a rete David Villa, che gioca poco ma segna spesso. Nel secondo tempo il Rayo  si spegne: due volte Messi, Fàbregas e Xavi mettono al sicuro i tre punti per il Barca, che lascia Madrid con il primato e il +11 sul Real.

MAIORCA-REAL MADRID 0-5: 8′ Higuain, 22′pt Ronaldo; 25′ Higuain, 28′ Ronaldo, 46′st Callejòn

Il Real non tradisce le attese e risponde alla manita con un’altra manita. 5-0 in casa del Maiorca con le doppiette di Higuain e Cristiano Ronaldo e la rete nel finale di Callejòn. Tutto facile per la squadra di Josè Mourinho che torna dalle Baleari con una vittoria convincente dopo la sconfitta in Champions alla Westfalen Arena per mano del Borussia Dortmund. Ma in vetta alla classifica vincono sempre, quindi Atletico e Barcellona restano a +8 dai blancos.

Gli altri risultati: Atletico Madrid-Osasuna 3-1, Espanyol-Malaga 0-0, Betis-Valencia 1-0, Celta-Deportivo 1-1, Saragozza-Siviglia 2-1, Levante-Granada 3-1, Atlethic Bilbao-Getafe 1-2, Valladolid-Real Sociedad (Lunedì)

Radamel Falcao, il primo dei “terrestri” della Liga

CLASSIFICA: Barcellona e Atletico Madrid 25; Malaga 18; Real Madrid 17; Betis e Levante 16; Siviglia 14; Getafe 13; Saragozza 12; Maiorca e Valencia 11; Valladolid, Celta e Rayo 10; Real Sociedad e Granada 9; Athetic Bilbao 8; Deportivo 7; Espanyol 6; Osasuna 5

MARCATORI: Messi 13; Ronaldo 11; Falcao 10; Aduriz, Hemed, Higuain e Negredo 6

BUNDESLIGA- Prima sconfitta del Bayern Monaco in casa contro il Bayer Leverkusen. Ne approfitta lo Schalke, che vince 1-0 contro il Norimberga e si porta in seconda posizione a -4 dal vertice. Sconfitta anche per l’Eintracht. Moto d’orgoglio per il Wolfsburg: 4-1 in casa dell’Hoffenheim. Ultime Greuther Furth e Augsurg a 6 punti.

BAYERN MONACO-BAYER LEVERKUSEN 1-2: 42′pt Kiessling (BL); 32′ Mandzukic (BM), 42′st Sam (BL)

Brusca caduta per gli dei del Bayern: in casa arriva la prima sconfitta in campionato contro un ispirato Bayer Leverkusen. La formazione allenata da Sami Hyypia vince 2-1 a Monaco contro il Bayern reduce da 8 vittorie consecutive grazie alle reti di Kiessling e Sam: i tre punti arrivano dopo la grande prestazione in Europa League, dove ha vinto 4-1 contro il Rapid Vienna.La rete del capocannoniere Mandzukic pareggia i conti, ma Sam fissa il risultato sul 2-1 e il Bayer festeggia la grande vittoria.

STOCCARDA-EINTRACHT FRANCOFORTE 2-1: 6′pt Gentner (S); 22′ Meier (E), 39′st Ibisevic (S)

Cade in piedi l’Eintracht, perchè la sconfitta contro lo Stoccarda arriva in concomitanza con lo stop del Bayern. Meier, capocannoniere della squadra di Francoforte, riesce a recuperare il match a metà secondo tempo, ma Ibisevic, porta di nuovo in vantaggio i suoi a 5 minuti dal termine. Sconfitta parzialmente indolore: l’Eintracht viene superato dallo Schalke che passa al secondo posto, a 4 lunghezze dai bavaresi primi in classifica.

Gli altri risultati: Augsburg-Amburgo 0-2, Fortuna Dusseldorf-Wolfsburg 1-4, Friburgo-Borussia Dortmund 0-2, Greuther Furth-Werder Brema 1-1, Mainz-Hoffenheim 3-0, Schalke 04-Norimberga 1-0, Hannover-Borussia Moenchengaldbach 2-3

CLASSIFICA: Bayern Monaco 24; Schalke 04 20; Eintracht Francoforte 19; Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen 15; Mainz 14; Amburgo 13; Stoccarda e Moenchengladbach 12; Hannover, Werder Brema e Friburgo 11; Fortuna Dusseldorf 10; Hoffenheim, Norimberga e Wolfsburg 8; Augsbueg e Greuther Furth 6

MARCATORI: Mandzukic 8; Szalai 7; Kiessling, Meier e Muller 6

LIGUE 1- Il PSG approfitta del vento di Marsiglia e va momentaneamente in vetta alla classifica della Ligue 1. La squadra di Ancelotti si sbarazza del Nancy, ultimo in classifica. In fondo il Troyes continua la sua serie positiva e pareggia dopo aver vinto contro il Marsiglia settimana scorsa.

Ibrahimovic è già in doppia cifra

NANCY-PSG 0-1: 30′st Ibrahimovic

Ibra punisce il fanalino di coda Nancy: brutale, lo svedese si sbarazza dell’avversario con un secco 1-0, tiro di sinistro che va a infilarsi all’angolino. Nancy impotente, non può nulla contro la capolista e si lascia conquistare. Ma sul sintetico dell’ultima della classe i parigini hanno faticato più del previsto: nel primo tempo l’occasione più ghiotta è per i padroni di casa, che colpiscono il palo in avvio. Ottima prestazione per Sirigu e Thiago Silva, male Verratti, a rischio espulsione già nella prima frazione e lasciato negli spogliatoi al rientro in campo. Intanto chi si accontenta gode: Ancelotti potrà gustarsi stasera il posticipo tra le due avversarie dirette del suo PSG, Marsiglia e Lione, che si sfidano al Velodrome.

MARSIGLIA-LIONE rinviata per vento

Gli altri risultati: St. Etienne-Rennes 2-0, Lille-Valenciennes 2-1, Montpellier-Nizza 3-1, Tolosa-Brest 3-1, Sochaux-Evian (rinviata per neve), Stade Reims-Troyes 1-1, Lorient-Ajaccio 4-4, Bastia-Bordeaux 3-1

CLASSIFICA: PSG 22; Tolosa e Marsiglia* 19; Lione* 18; St, Etienne, Valenciennes, Reims, Bordeaux e Lorient 15; Lille e Bastia 14; Rennes 13; Montpellier e Ajaccio 11; Brest 10; Nizza 9; Evian* 8; Sochaux* 7; Troyes 6; Nancy 5

*una partita in meno

MARCATORI: Ibrahimovic 10; Ben Yadder 7; Aubameyang 6; Aliadere, Camara, Gignac, Gomis, Khalifa, Le Tallec 5

Fabio Donolato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews