Euro2012 e il bizzarro allenamento della Svezia – Video

Foto dall'edizione online del Corriere della Sera

Roma – La nazionale di calcio svedese sta balzando agli onori della cronaca per un bizzarro allenamento che si è tenuto durante il ritiro della squadra prima della partenza per gli Europei di calcio in Polonia e Ucraina.

In pratica i giocatori svedesi che in allenamento combinano qualche “disastro” vengono “puniti” in un modo piuttosto insolito: il soggetto di turno è costretto ad abbassarsi i pantaloncini, mettersi di spalle sulla linea di campo e farsi calciare da i palloni nelle natiche da sedici metri.

A riprova del fatto è stato pubblicato un video che in breve ha fatto il giro del mondo, nonostantela Federazione calcistica svedese abbia in tutti i modi cercato di bloccarlo.

Nel video che vi proponiamo la “vittima” è il secondo portiere svedese Johan Wiland. Le polemiche non sono mancate: «È un comportamento estremamente deplorevole. I giocatori sono degli eroi per migliaia di giovani svedesi e non dovrebbero far passare l’idea che una cosa simile sia ok» ha dichiarato Lars Arrhenius, dell’organizzazione svedese anti-bullismo “Friends”.

Diverse altre reazioni, tra cui quella dell’ex portiere della nazionale svedese Thomas Ravelli: «Capisco che a molti possa apparire come una sorta bullismo, ma non è affatto così» e fa riferimento al “gris” – maiale – un gioco un po’ goliardico molto diffuso in Svezia.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews