Enrico Brignano a Milano e gli altri appuntamenti del weekend

Enrico Brignano

Le conferenze stampa non sono tutte uguali: c’è chi parla come se fosse uno spot televisivo, chi si lascia andare in ragionamenti che strologano il cervello e chi fa uno show per promuovere lo show. Quest’ultimo è il caso di Enrico Brignano che nella conferenza stampa di ieri in occasione del lancio dello spettacolo Sono romano non è colpa mia, in programma allo Smeraldo di Milano dal prossimo 1 marzo e poi al Palalottomatica di Roma in primavera, ha divertito i presenti con battute e minimonologhi all’insegna della comicità.

Sfasato dal jet leg, di ritorno da New York dove ha partecipato alla trasmissione Tu vuo fa l’americano con Gigi d’Alessio, Enrico Brignano ci illustra lo spettacolo. «Parlerò di storia – esordisce – facendo riferimento alle famose frasi storiche. Ne parla uno che in storia aveva il 5 e che nel corso del tempo è maturato fino ad un 6 stiracchiato. Un esempio? I have a drin, lo disse Guglielmo Marconi non appena inventò il telefono… Non parlerò di politica o delle problematiche milanesi o romane ma mi concentrerò sulla storia». L’attore romano è in un periodo di grande fermento lavorativo. Ha appena ultimato il film Faccio un salto a L’Havana con Francesco Pannofino in uscita il 22 aprile e lo vedremo sulle reti mediaset nella fiction Fratelli Detective.

Nei mesi scorsi Brignano ha portato in scena a Roma il Rugantino ma non pensa di rappresentarlo a Milano o in altre piazze. «Noi siamo teatro privato non abbiamo sovvenzioni come la lirica e il Rugantino è molto costoso. Se non abbiamo una richiesta specifica mi sembra poco conveniente. E poi io sono per il teatro stabile come Broadway o Parigi». Un ultima battuta sulla sua fede calcistica. « Tifo Lazio ma sono contento se la Roma trovasse una proprietà degna del suo blasone »

E dopo una settimana di lavoro, di corse e di stress è giunto il tanto agognato momento di godersi un poco la vita. Un modo è sedersi in platea e gustarsi uno spettacolo. Questa settimana wakeupnews vi segnala degli spettacoli divertenti e irriverenti firmati da grandi comici che hanno saputo regalare nel corso della loro carriera personaggi, imitazioni, parodie e sketch che sono ancorati nella nostra memoria.

Al teatro Ciak di Milano troviamo Giovanni Vernia con il suo nuovo show dal titolo Essiamonoi Revolution. L’ingegnere, di professione comico, venuto alla ribalta grazie a Zelig sorprenderà il pubblico milanese con il suo personaggio più conosciuto ma svelerà altri personaggi. Teo Teocoli è di scena al Creberg di Bergamo con lo spettacolo Unplugged. Una sorta di one man show dove la verve artistica di Teocoli la fa da padrone. Al teatro Sistina di Roma Nancy Brilli è la stella di Sette, uno spettacolo in cui si tratteggia in diverse chiave sette figure di madri. Infine al teatro Nuovo di Milano troviamo Gianfranco D’Angelo e Eleonora Giorgi nei panni dei Suoceri in una pierce teatrale ironica e maliziosa.

Marco Papetti

Foto | www.tvguida.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Enrico Brignano a Milano e gli altri appuntamenti del weekend

  1. avatar
    paoletta 25/02/2011 a 22:53

    fortuna che a Milano c’è sempre l’imbarazzo della scelta come attività culturali e teatrali, tante belle inizative… una fra queste, geniale e conveniente, a cui sicuramente andrò considerato il mio amore per i musical che per ora spopolano è questa, proprio al Nazionale:
    http://www.facebook.com/event.php?eid=195013677189044

    imperdibile! Mamma Mia è sicuramente uno dei migliori per eccellenza!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews