Durante l’inno di Mameli la Lega abbandona l’aula e va a bersi un caffè

Milano – Probabilmente non farebbero nemmeno più notizia le folkloristiche azioni della Lega Nord e le sue posizioni antipatriottiche, se non fosse che tra due giorni tutto il Paese resterà fermo per onorare il 150esimo anniversario dell’Unità nazionale. Nemmeno in una simile occasione il gruppo di Bossi ha il buon senso di esimersi da inopportuni e fastidiosi atteggiamenti:

Di oggi l’ulitma trovata. Per le celebrazioni correlate alla festa del 17 marzo, l’odierna seduta del Consiglio Regionale lombardo è inziata con un’esecuzione di circa settanta secondi dell‘inno di Mameli. Tutti in piedi, schiariscono la voce e si preparano a cantare, chi con una coccarda tricolore, chi con un fazzoletto verde-bianco-rosso nel taschino; tutti tranne gli esponenti della Lega, che decidono di abbandonare l’aula per scappare al bar a bere un caffè, lasciando solo il presidente dell’assemblea Davide Boni, il quale senza cantare una sola parola assiste all’esecuzione tenendo lo sguardo fisso rivolto verso il pavimento.

In questo caso il Pdl non attende a prendere le distanze dalla posizione del Carroccio, condannando con termini aspri il gesto inqualificabile. “Chi non rende onore alla propria bandiera, al proprio inno e alla Patria non può che essere definito vigliacco e la sua esistenza meschina”, queste le parole di Romano La Russa.

Anche dall’opposizione piovono gli insulti. Pd, Idv e Udc attaccano a catena i leghisti e ne chiedono le dimissioni: “un comportamento del genere è inacettabile. Chi non riconosce lo Stato che governa, dovrebbe trarne le conseguenze. Il partito di Bossi ha dimostrato di essere indegno delle istituzioni che occupa”.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews