Dramma a Potenza, 28enne perde il lavoro e si dà fuoco

Disperato per la perdita del posto di lavoro, un giovane ha cercato di togliersi la vita a Potenza: ora versa in gravissime condizioni

lavoro ustioni

Il giovane si trova ricoverato presso l’Ospedale Cardarelli di Napoi (adnkronos.com)

Napoli – È legato con tutta probabilità alla perdita del posto di lavoro, il gesto disperato di un giovane ragazzo di Potenza. Proprio in queste ore un ventottenne lotta tra la vita e la morte, dopo essersi cosparso di benzina e dato fuoco la scorsa notte.

IL FATTO – Rimasto solo nella casa di campagna della sua famiglia, il ragazzo ha deciso di togliersi la vita, ormai privato del lavoro. Da qui la volontà di farla finita, in un modo tanto tragico, e per poco l’accaduto non si è trasformato in un vero e proprio dramma. Uno dei tanti. Mentre le fiamme lo avvolgevano, il giovane forse in un momento di ritrovata lucidità ha chiamato i soccorsi, facendo quindi scattare l’allarme.

Dopo qualche minuto alcuni carabinieri e i sanitari del 118 sono accorsi sul posto, l’abitazione infatti si trova non molto lontano da Potenza. Il fuoco aveva intanto già preso di mira il corpo del ventottenne.

In un primo momento per lui è stato disposto l’immediato ricovero presso l’Ospedale San Carlo, tuttavia le gravità delle ferite riportate ha indotto i medici a optare per il trasferimento presso il centro Grandi Ustionati del Cardarelli, una delle strutture sanitarie del capoluogo campano. Solo nelle prossime ore i medici potranno fornire qualche informazione ulteriore, quello che è certo, è che il giovane sta affrontando in queste ore una dura battaglia. Ancora non si conosce l’identità dell’autore di un atto così tragico.

DI DISOCCUPAZIONE E CRISI SI MUORE – Un fatto purtroppo non certo nuovo. Negli ultimi anni la cronaca ha svelato diversi episodi simili, in cui la disperazione in più di un’occasione ha preso il sopravvento. Per fuggire dai problemi quotidiani, soprattutto in presenza di debiti, spesso la morte viene considerata quale l’unica soluzione possibile per dire addio a tanta sofferenza.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews