Domenico Maurantonio: il mistero del messaggio whatsapp a Chi l’ha visto

Domenico Maurantonio

Nel giorno dell’appello della madre di Domenico Maurantonio affinché chi sappia parli per chiarire le origini del tragico incidente, la trasmissione su Rai 3 Chi l’ha visto?  ha diffuso ieri un messaggio whatsapp che getterebbe nuova luce sul caso del ragazzo 19enne di Padova trovato morto il 10 maggio a Milano dopo essere precipitato dal balcone dell’hotel dove era in gita.

“Decide di defecare dalla finestra per fare il figo, si fa tenere per le braccia dagli amici e vola giù. Morto”. Sono alcune righe estratte da una schermata di Whatsapp che ricostruiscono quanto accaduto a Domenico Maurantonio. L’autore, di cui non si rivela il nome, sarebbe un testimone che quella notte si trovava nell’albergo dove il giovane ha perso la vita. Il testo avvalora l’ipotesi dello scherzo tra compagni, ma non si esclude che possa essere stato creato apposta da qualcuno per speculare sulla vicenda. Sciacallaggio social?

MESSAGGIO CHOC A CHI L’HA VISTO - “Se ti racconto cosa è successo ieri mattina in hotel non ci credi”. Inizia così il messaggio letto in diretta con Federica Sciarelli da una persona, Gianluca, che racconta come martedì mattina avesse trovato un post Facebook in un gruppo a cui è iscritto e che linkava a un articolo sulla vicenda e poi a una foto che mostrava una conversazione su Whatsapp.

- Se ti racconto cos’è successo ieri mattina in hotel non ci credi
- Dimmi tutto
- L’altra sera dei ragazzi di una scuola di Padova son venuti da noi in hotel… di notte si sono ubriacati da fare schifo e hanno deciso di fare degli scherzoni sui corridoi dell’hotel. Il ‘migliore’ di questi scherzi è stato defecare per il corridoio del quinto piano… non contento, uno di questi per fare il figo decide di mettersi sul cornicione per farla dalla finestra… quindi si fa tenere per le braccia dagli amici e ad un certo punto vola giù. Morto. Gli amici non hanno detto nulla a nessuno e son tornati in stanza… il corpo è stato trovato il mattino dopo.

“UN RAGAZZO DEFECAVA DALLA FINESTRA ED E’ VOLATO GIU’” - La risposta del ricevente il messaggio altro non sarebbe che una sonora risata: “Ahahahahahahahahahaha”, digita l’anonimo. Chi l’ha visto? ha precisato di non poter garantire sull‘autenticità del messaggio: “Ci auguriamo non sia uno scherzo di cattivo gusto”, ha detto la Sciarelli in diretta: “Non sappiamo se sia una burla. È una conversazione privata”.

Certamente la conversazione appare strana: il linguaggio non è proprio quello utilizzato dai giovanissimi quando chattano su Internet o si scambiamo messaggi via telefono. Anche per questo l’ipotesi che si tratterebbe di uno scherzo di cattivo gusto non è da escludersi.

Redazione 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews