‘Disco deaf’, la discoteca per non udenti

Disco Deaf
Può una persona non udente dalla nascita far ballare, mixando musica, decine e decine di persone? Assolutamente si! La storia di Giovanni Parisi (e non solo) è una favola fatta di coraggio, passione e talento.

UNA PASSIONE NATA PER GIOCO – Giovanni è non udente dalla nascita a causa di un problema al momento del parto, i genitori però si sono resi conto del problema solo quando Giovanni  aveva già qualche anno e hanno cercato di rimediare prima possibile grazie a delle protesi acustiche che amplificando i rumori, gli hanno permesso di sentire tra l’altro i bassi musicali come emozionanti vibrazioni. Giovanni percepisce le vibrazioni e si innamora subito della musica, una passione totale e incondizionata che lo porta prima ad andare in discoteca con i suoi amici, dove decide di voler fare il dj, poi a suonare per il matrimonio di alcuni amici. Una passione nata per gioco si è trasformata sempre più in una vera e propria seconda occupazione oltre a quella per una società di servizi informatici per le banche.

LE SERATE DI ‘DISCO DEAF’ – Cavalcando l’onda di questa passione Giovanni decide di frequentare un corso per migliorare la tecnica e inizia sia le serate nei locali, sia le serate di disco deaf, eventi organizzati appositamente per permettere ai non udenti di vivere l’esperienza della discoteca. Le serate di disco deaf organizzate a Padova, grazie all’impegno di due giovani Lorenzo Tessarollo e Morris Caldato, prevedono  una serata di musica completamente dedicata alle persone non udenti. In queste serate animate dalla musica in lingua dei segni  è possibile ballare, ovviamente, giocare e divertirsi, dando così la possibilità a quanti non possono ascoltare la musica di vivere un’esperienza che tutti i loro coetanei normalmente vivono, con naturalezza e spontaneità. A Londra si organizzano anche deaf rave grazie a Troi Lee e la sua squadra nella quale c’è anche Mc Geezer, il rapper sordo più famoso nell’ambiente, segni al posto delle parole e il divertimento è garantito anche ai non udenti.

Serena Prati 
@Se_Prati

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews