Napoli – Juventus 2-0, Callejon e Mertens stendono Conte. Rivivi la diretta e guarda il video dei gol

DIRETTA Napoli - Juventus LIVE, posticipo serie A 31a giornata // Aggiornamenti in tempo reale e video gol // Calcio d'inizio 20.45

diretta-napoli-juventus-live-tempo-reale-video-gol

Napoli – Juventus in diretta live su wakeupnews dalle 20.30 (contattonews.it)

È uno dei match più attesi dell’anno, ed il momento è finalmente arrivato: alle 20.45 in diretta Napoli – Juventus live su wakeupnews, con aggiornamenti in tempo reale dal san Paolo e video gol. Uno scontro che vale più della supremazia in campionato dei bianconeri e più del terzo posto in classifica degli azzurri. È una partita totale, un contrapporsi di storie calcistiche, tradizioni e visioni del gioco ma anche della vita. Si rischia di sembrare banali a volerla ridurre alla contrapposizione (speriamo solo sportiva, dopo quanto visto negli ultimi giorni su uno dei capisaldi di Napoli…) tra Nord e Sud, ma in questo momento Napoli – Juventus è il match che più di tutti mette a confronto i due vertici della penisola calcistica. Seguite la partita con noi: Napoli – Juventus è in diretta live su wakeupnews a partire dalle 20.30. Aggiornamenti in tempo reale e video gol della sfida clou della 31a giornata.

LE SENSAZIONI DEL NAPOLI - Alle falde del Vesuvio si respira aria di ottimismo. Anche il presidente De Laurentiis – in un divertente siparietto davanti ad una pizza fritta a La Masardona in cui ha augurato alla Juventus di poter “assaggiare” la stessa prelibatezza sottoforma di sconfitta – ha confermato le sensazioni che aleggiano nello spogliatoio del Napoli. «Sarà un grandissimo spettacolo – ha detto il numero uno societario partenopeo –  la gara dovrà disputarsi all’insegna della massima sportività e del bel calcio. La Juventus è molto forte ma sento che possiamo vincere. Gli azzurri stanno facendo bene, anche dopo la partita con la Fiorentina volli fare i complimenti a tutti e dargli un premio perché avevano onorato la maglia. Il San Paolo tributò loro un caloroso applauso: è questo lo spirito giusto». Per quanto possa servire relativamente poco alla classifica, Napoli – Juventus è una di quelle partite che può far rivalutare un’intera stagione.

TENSIONE JUVENTUS? – Strana – ma non difforme dal personaggio – è apparsa invece la scelta di Antonio Conte di non presentarsi in conferenza stampa alla vigilia di Napoli – Juventus. Il tecnico salentino, a differenza dell’omologo partenopeo Benitez, ha preferito rimanere rintanato con i suoi e caricarli senza esporsi a pressioni giornalistiche della vigilia.  Nonostante il margine sulla Roma sia ampio da poter consentire ai bianconeri anche lo scotto di una sconfitta in quel di Napoli, Conte preferisce tenere alte l’attenzione e la tensione agonistica. In campionato, non si può dire certo che i suoi metodi non abbiano funzionato.

diretta-napoli-juventus-live-tempo-reale-video-gol

Benitez e Conte (tuttocalcionapoli.it)

DIRETTA NAPOLI – JUVENTUS LIVE SU WAKEUPNEWS: TEMPO REALE E VIDEO GOL

TORNA HIGUAIN - Il Napoli, prima del ko con la Fiorentina, aveva perso in casa soltanto col Parma. Benitez torna al San Paolo dopo la vittoria in trasferta a Catania e con due punti in più in cassaforte rispetto a quanto il Napoli di Mazzarri era riuscito a fare lo scorso anno. Che le ambizioni di inizio stagione fossero diverse, però, è inutile nasconderlo. L’allenatore spagnolo dovrà almeno provare a vendicare il roboante 3-0 dell’andata, con cui la Juventus diede il via alla rimonta e successivo sorpasso sulle avversarie. Nel Napoli sono indisponibili Maggio e Rafael, sono rientrati convocabili Mertens e Mesto, mentre Zuniga è rimasto ancora fuori lista. In attacco è tornato Higuain. E tanto basta per dare ulteriore fiducia all’ambiente.

NIENTE TEVEZ - La Juventus dovrà fare a meno a Napoli del suo uomo migliore: Carlos Tevez sconta un turno di squalifica. Conte è reduce da 7 vittorie consecutive nelle ultime 7 giornata di campionato (ultimo stop nel 2-2 a Verona). Indisponibili Pepe, Peluso, Barzagli, Ogbonna e Quagliarella, le scelte del tecnico sembrano quasi obbligate. In difesa saranno confermati Caceres, Bonucci e Chiellini, mentre a centrocampo è che Isla prenda inizialmente il posto di Lichtsteiner. Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio si giocheranno i tre posti centrali. In avanti probabile il doppio centravanti Llorente – Osvaldo, difficile la sorpresa Giovinco dal primo minuto.

Queste le probabili formazioni: segui in diretta Napoli – Juventus live su wakeupnews dalle 20.30
NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disp.: Doblas, Colombo, Britos, Dzemaili, Mesto, Reveillere, Radosevic, Bariti, Pandev, Mertens, Zapata. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rafael, Maggio, Zuniga
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Llorente, Osvaldo. A disp.: Storari, Rubinho, Lichtsteiner, Marchisio, Padoin, Mattiello, Penna, Giovinco, Vucinic. All.: Conte
Squalificati: Tevez
Indisponibili: Barzagli, Ogbonna, Peluso, Pepe, Quagliarella

I PRECEDENTI - Napoli e Juventus si affronteranno stasera per la 78esima volta nel capoluogo campano, tra campionato (71) ,Coppa Italia (4), Coppa Uefa e Supercoppa Italiana (1 a testa). Il risultato più frequente è stato il pareggio (29 segni X), qualche vittoria in più per il Napoli (26 contro 22) ma i numeri sono tali da far percepire immediatamente il grande equilibrio che regna in questa sfida. Più netto il vantaggio dal punto di vista dei gol messi a segno (104 Napoli, 91 Juventus). nelle ultime 2 sfide, altrettanti pareggi. L’ultima vittoria dei partenopei è del 2011, 3-0 con tripletta di Cavani; l’ultimo successo bianconero al san Paolo è targato addirittura 2000, quando Kovacic e Del Piero risposero alla rete del vantaggio di Stellone.

ALL’ANDATA: JUVENTUS – NAPOLI 3-0: Un girone fa si giocava allo Juventus Stadium. Fu tripudio per i bianconeri: Llorente ci mise solo 2 minuti ad indirizzare la partita sui binari dei padroni di casa. Pirlo al 74′ con una punizione delle sue e Pogba con una bordata da fuori area, 6 minuti dopo, spensero definitivamente la luce per il Napoli di Benitez. La Juventus si portò a -1 dalla Roma e +3 sugli azzurri. La schiacciasassi guidata da Antonio Conte stava iniziando a macinare punti per l’ormai imminente conquista dello scudetto numero 30.

BOMBER CONTRO: HIGUAIN E TEVEZ - Mancherà di più Tevez alla Juventus o sarà più decisivo Higuain per il Napoli? Di sicuro l’Apache e il Pipita sono probabilmente gli ultimi due veri campioni stranieri di livello internazionale rimasti in serie A. In un campionato che si “arricchisce” di falsi fenomeni e presunti boom a basso costo, gli argentini di Napoli e Juventus hanno segnato finora 32 reti in 2 (18 il bianconero, 14 l’azzurro), regalando punti importanti e sprazzi di calcio di altissimo livello. La velocità e la tignosità del 30enne di Fuerte Apache saranno una grave perdita per Conte, che dovrà sperare nella serata di grazia di Osvaldo. Il Napoli potrà invece avvalersi del grande senso del sacrificio e dello straordinario senso del gol del 26enne nato a Brest in Francia (in possesso quindi del passaporto comunitario), a cui Banitez si è aggrappato piàù di una volta in questa stagione. Sarà più decisiva l’assenza o la presenza? Lo scopriremo stasera: Napoli – Juventus è in diretta live su wakeupnews. Segui i nostri aggiornamenti in tempo reale e guarda i video dei gol.

L’ARBITRO – A dirigere il match di stasera ci sarà Daniele Orsato, 38enne di Vicenza. A coadiuvarlo gli assistenti Tonolini e Manganelli, Bergonzi e Gervasoni arbitri d’area. Orsato ha già diretto la Juventus in due big match quest’anno: venti giorni fa Juventus – Fiorentina, il 14 settembre Inter – Juventus. Relativamente a Napoli – Juventus, per Orsato si tratta della terza direzione di gara tra le due squadre. Aprile 2012 allo Juventus Stadium, 3-0 per i bianconeri, e 1 marzo 2013 al San Paolo (1-1).

LO STADIO - Stasera seguiremo assieme in diretta Napoli – Juventus live, con aggiornamenti in tempo reale e video gol dallo stadio san Paolo. L’impianto di Fuorigrotta è stato inaugurato nel 1959 ed ha subito una profonda e criticata ristrutturazione per i mondiali del 1990.  Attualmente è il 2º stadio in Italia per capienza effettiva, dopo lo stadio Giuseppe Meazza di Milano ed il 3° per capienza di spettatori, dopo il Meazza e lo stadio Olimpico di Roma. Allo stadio San Paolo si è tenuta la partita con il maggior numero di spettatori paganti in Italia, 89.992, in occasione di Napoli – Perugia del campionato italiano 1979/80. In occasione di Napoli – Juventus del campionato 1976-77, una stima quantificò gli spettatori presenti in oltre 100 mila.

diretta-napoli-juventus-live-tempo-reale-video-gol

Il san Paolo nel 1987, anno del primo scudetto partenopeo (wikipedia)

SEGUI IN DIRETTA NAPOLI – JUVENTUS LIVE: AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE E VIDEO GOL DEL POSTICIPO DELLA 31a GIORNATA DI SERIE A

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews