Diciannove anni fa la strage di Capaci. Grasso risponde ad Alfano

Roma – Il 23 maggio 1992, diciannove anni, fa il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani morirono, sulla strada per Capaci.

Ad uccidere Falcone, la moglie e gli uomini della scorta è stata una carica di cinque quintali di tritolo, posta in un tunnel scavato sotto la sede stradale vicino allo svincolo di Capaci-Isola delle Femmine, a Palermo. Il telecomando che azionò la bomba era in mano a Giovanni Brusca, l’esecutore di Totò Riina.

Oggi in molte città italiane si sono svolte celebrazioni per ricordare il giudice Falcone, ma anche Paolo Borsellino – collega e amico – e tutte le vittime della mafia.

Nel corso delle celebrazioni si è verificato un vivace botta e risposta tra il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso e il ministro della Giustizia Angelino Alfano. Al giornalista Minoli che chiedeva al procuratore una battuta per allentare la tensione tra esecutivo e magistratura, Grasso ha risposto: «Come è possibile dialogare con chi ti prende a schiaffi, con chi chiama i magistrati matti, cancro, golpisti?».

Grasso ha poi contestato la riforma della giustizia: «Qui si parla di riforma del rapporto tra magistratura e politica e non di riforma della giustizia. I magistrati chiedono solo un processo rapido e vogliono che le vittime vedano riconosciute le loro ragioni, in un contesto come il nostro è difficile smorzare le tensioni».

Alfano ha ribattuto citando un’intervista di Falcone in cui il magistrato sottolineava l’importanza della separazione delle carriere tra i magistrati. Pronta la risposta di Grasso: « La magistratura non può essere autonoma se le si toglie la direzione delle indagini».

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews