Decreto legge su sigarette e fumo: ecco tutte le novità

Nuove restrizioni su sigarette e fumo: il ministro della Salute Lorenzin lavora al ddl, in armonia con la 'direttiva tabacco' dell’Unione europea

sigarette

Morsa su sigarette e fumo. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha preparato la bozza del decreto legislativo che recepisce la “direttiva tabacco” dell’Unione europea. Diverse le riforme introdotte, finalizzate a perfezionare le trattative di compra-vendita, ridefinire l’informativa e a ridisciplinare norme e sanzioni in caso di inosservanza dei divieti. Si prevedono tempi di sofferta astinenza o di dura resistenza per i fumatori.

NOVITÁ SUL PACCHETTO – Tra le innovative regolamentazioni in materia di vendita del tabacco, quella che probabilmente risulta essere più scioccante se non addirittura riprovevole è l’uso di immagini crude  e brutali stampate direttamente sul pacchetto. L’intento è certamente quello di minare alla viziosità puntando alla resa realistica degli effetti dannosi del fumo. E così fotografie di soggetti malati di cancro, organi putrefatti e e deteriorati dalla nicotina finiranno per occupare ben due terzi della più diffusa custodia anti-stress, a ricordare di accendere la coscienza e soprattutto la salute. Dalle confezioni spariranno invece le indicazioni sul contenuto di catrame, nicotina e monossido di carbonio perché secondo l’UE potrebbero ingannare il consumatore.

SPARIZIONI SUL MERCATO DELLE SIGARETTE – Saranno ritirate dal mercato le confezioni da 10 sigarette che per via del  loro costo ridotto sono, di fatto, più facilmente acquistabili dai soggetti minorenni. Bandita la vendita anche di qualunque genere di sigarette e tabacco che contenga aromi come mentolo, vaniglia, spezie o additivi vari, poiché si ritiene che producano una falsa percezione sulla loro intrinseca dannosità, la quale sappiamo essere la medesima di una classica sigaretta.

NUOVE NORMATIVE PER LE SIGARETTE ELETTRONICHE – In primo luogo sarà vietata la vendita ai minorenni  delle sigarette elettroniche che contengono nicotina; quest’ultime, inoltre, dovranno contenere essere correlate di adeguate informative di sicurezza, tra cui l’indicazione sulla chiusura a prova di bambino e quella anti-manomissione. Il foglietto illustrativo, obbligatoriamente allegato alla confezione, dovrà per giunta, fornire un quadro dettagliato ed esaustivo sulle controindicazioni, riguardanti la capacità di indurre dipendenza e tossicità. Ultima novità riguardante le e-cig: non potranno più essere oggetto di alcuna campagna pubblicitaria, in armonia con quanto già accade per le sigarette.

DIVIETI E SANZIONI – Il divieto di fumo si estende anche agli spazi aperti: fuori dai reparti di pediatria e ginecologia e in generale in tutte le circostanze in cui vi sia la presenza di bambini e donne in gravidanza. In caso di vendita ai minori sono state, inoltre, previste ingenti sanzioni per i venditori: da 1.000 a 4.000 euro, con l’aggiunta di una sospensione di tre mesi della licenza. Pertanto, è assolutamente necessario accertarsi preventivamente della reale età anagrafica dell’acquirente, prendendo visione del documento di identità.

Antonietta Mente

@AntoMente

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews