Dallo scranno di Palazzo Chigi ai banchi del tribunale: i processi di Berlusconi

Roma – Mentre inizia il governo Monti tra perplessità e consultazioni, il dimissionario Silvio Berlusconi, pur mantenendo i privilegi che spettano ai parlamentari, perderà tutti quelli che sono stati sua esclusiva prerogativa, anche grazie alla sua agguerrita squadra di avvocati.

Il legittimo impedimento su cui l’ex presidente del Consiglio ha sempre fatto affidamento non decade, ma viene ridimensionato ed è ancora il giudice che di volta in volta potrà accettare o respingere la motivazione dell’assenza.

Nell’immediato sono quattro i processi che attendono Berlusconi, tutti presso il Tribunale di Milano. Il primo è il famoso processo Ruby, caso in cui l’ex premier è accusato di concussione e prostituzione minorile. La prossima udienza si terrà il 23 novembre, ma intanto la Cassazione dovrà decidere sul conflitto di attribuzione.

Corruzione in atti giudiziari è l’imputazione che pende su Berlusconi nel processo Mills che dovrà testimoniare il prossimo 5 dicembre, anche se ancora non si conoscono le modalità secondo cui avrà luogo l’audizione.

Nel caso Mediaset, la prossima udienza è stata fissata per il 22 novembre, Berlusconi dovrà rispondere di frode fiscale in relazione alla compravendita di film americani da parte della sua rete televisiva. Da questo processo è partito poi il caso Mediatrade, in cui l’ex presidente del Consiglio è accusato di appropriazione indebita.

Il quarto procedimento penale in corso è quello relativo all’intercettazione Fassino-Consorte, disposta nel caso sulla scalata alla Bnl e consegnata illegalmente al Giornale. Il gup di Milano dovrà esprimersi sul rinvio a giudizio.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews