E Cuperlo disse sì a Renzi: sarà il nuovo presidente del Pd

Gianni Cuperlo ha accettato la proposta di Matteo Renzi. Il Pd torna ad avere un presidente dopo le dimissioni di Rosy Bindi dello scorso 19 aprile

cuperlo

Gianni Cuperlo

Dopo le indecisioni delle ultime ore, Gianni Cuperlo ha risposto positivamente alla proposta di Matteo Renzi di diventare il presidente del Partito Democratico. Era dallo scorso 19 aprile che il Partito Democratico si trovava senza un presidente, da quando cioè Rosy Bindi decise per le dimissioni, successive alla mancata elezione di Romano Prodi come presidente della Repubblica. Un Pd che va strutturandosi giorno dopo giorno.

DECISIVI I GIOVANI TURCHI – I Giovani Turchi sono stati decisivi nel far accettare a Cuperlo il ruolo offertogli dal sindaco di Firenze e nuovo segretario del Pd. Pare infatti che la loro insistenza abbia fatto cambiare idea al candidato segretario sconfitto alle primarie, insieme a Pippo Civati. Cuperlo ha però dichiarato come intenda mantenere anche il ruolo di coordinatore dell’area.

24 HOUR PD PEOPLE – Dopo le indecisioni della giornata di ieri, quando si era dato ventiquattro ore di tempo per scegliere – «La presidenza del Pd? ci sto pensando, vediamo» – Cuperlo ha preso una decisione che va oltre il riconoscimento personale. Una risposta negativa infatti, avrebbe probabilmente annientato la sua componente e sancito la prima ufficiale divisione all’interno del Pd successiva all’elezione di Matteo Renzi come segretario.

RENZI E LETTA – Proprio Renzi ha parlato di governo e in particolare del presidente del Consiglio Enrico Letta con il quale, ha detto Renzi, «i rapporti quando ci parliamo direttamente sono molto buoni, quando ci parliamo meno spesso e la comunicazione è a mezzo stampa è sempre un problema». Sull’atteggiamento che il Partito Democratico avrà nei confronti del governo ha dichiarato: «Non voglio far cadere il governo, ma deve fare le cose concrete. Il Pd incalzerà il governo ogni giorno perché le riforme si facciano seriamente e perché gli italiani possano tornare a fidarsi della politica. Il tempo del rinvio è finito».

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews