Crisi e mercati, Moody’s declassa anche il fondo salva-Stati

Borse in difficoltà

Nuovo brutto colpo per i mercati e l’economia dell’Unione Europea: Moody’s ha deciso di rivedere al ribasso le prospettive dell’Efsf, il fondo salva-Stati europeo, che passa da “stabile” a “negativo”. Stando alla nota diramata dall’agenzia di rating americana, il declassamento è stato inevitabile dopo la perdita della tripla A da parte di Lussemburgo, Olanda e Germania: lo European financial stability facility è  dunque «sensibile ai cambi di rating dei Paesi con tripla Aaa».

La notizia è arrivata al termine dell’ennesima giornata nera per le Borse. Piazza Affari ha chiuso con un ribasso del 2,7% e al minimo storico 12.362,51 punti; Madrid ha fatto segnare un calo del 3%. Pesa ovviamente la delicata situazione della Catalogna e la sensazione che la Spagna possa davvero non riuscire a salvarsi dalla morsa della crisi.

Ad aggravare un quadro così delicato è poi la sempre più manifesta incapacità di trovare un accordo davvero condiviso a livello europeo sul da farsi. Come se non bastassero le vertiginose cifre negative toccate da ribassi e spread, la giornata di ieri è stata scossa anche dal “giallo” legato alla richiesta da parte di Spagna, Grecia e Francia di fare appello allo scudo anti-spread.

Nonostante nel pomeriggio il governo iberico avesse annunciato una lettera comune e ufficializzato l’esistenza di una richiesta congiunta, Parigi e Roma si sono prontamente lanciate in smentite secche e decise, costringendo Madrid a ritrattare. Palazzo Chigi ha voluto rimarcare la propria estraneità a quanto accaduto attraverso un comunicato cui è stato affidato tutto lo «stupore» per una «iniziativa della quale il governo italiano non era al corrente».

Mara Guarino

Foto via: economiaefinanza.blogosfere.it, investialsicuro.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews