Cooperative: per lavoro occorre sistema sicurezza sociale universale

ROMA – «Occorre un sistema di sicurezza sociale universale che superi le attuali limitazioni e sia fortemente integrato a efficaci politiche attive del lavoro»: la proposta arriva dall’Alleanza delle cooperative italiane, che festeggia l’anno internazionale delle cooperative.

Il presidente Luigi Marino, nel corso di una conferenza stampa, sottolinea la necessità di un confronto vero: «si parla di concertazione ma è solo una parata per i fotografi», perchè al tavolo siedono troppi rappresentanti in un solo incontro per discutere seriamente delle tematiche da affrontare.

Il presidente inoltre non nasconde la sua ”meraviglia” per non essere stati convocati dal ministro del Lavoro, Elsa Fornero. Serve un sistema, sottolinea Marino, con «costi sostenibili e un rigoroso controllo affinché gli ammortizzatori non vengano utilizzati impropriamente. Siamo disponibili a un confronto a 360 gradi, sulla riforma del mercato del lavoro. Pronti quindi a ragionare su proposte per determinare maggiore flessibilità in entrate e in uscita».

E’ necessario, aggiunge il presidente di Legacoop, Giuliano Poletti, «mettere mano all’impianto generale delle regole» attraverso un confronto con le parti sociali. «Bisogna discutere di questi argomenti e per farlo bisogna mettere mano agli ammortizzatori sociali e, dentro gli ammortizzatori, alle altre problematiche. Pensiamo che ci sia molto da fare e su queste tematiche siamo pronti a discutere».

Natalia Radicchio

Foto| via www.consorzioparsifal.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews