Cina alla conquista della Luna: atterrata la sonda Yuku

Dopo trentasette anni di stop, un nuovo Paese sbarca sulla Luna: si tratta della Cina

falso-allunaggio-la-polemicaPechino – La Cina si prepara alla conquista della Luna. Dopo trentasette anni un nuovo Paese sbarca sul satellite che da sempre affascina scienziati e semplici appassionati. La sonda Yuku ha raggiunto la Luna in piena sicurezza, dopo essere stata lanciata dalla Terra lo scorso due dicembre.

LA SCOMMESSA DELLA CINA – Prima della Cina, già America e Russia tentarono l’impresa. La sonda è stata sistemata all’interno di Chang’e 3, e avrà il compito di effettuare rilevazioni sul posto per i prossimi tre mesi. L’atterraggio ha tenuto con il naso all’insù tutto il Paese: l’impresa non era certo da poco, e per dodici lunghi minuti tutta la Cina è rimasta in allerta. C’è grande fiducia sull’opera di cui il Coniglio di Giada, questo il significato di Yuku, si è fatta carico. Questo sbarco è il primo passaggio di un preciso percorso che porterà la Cina a compiere diversi studi, da qui al 2025.

TECNOLOGIA MODERNA – Le apparecchiature impiegate dalla Cina hanno concesso questo primo approdo, e ora parte però il compito più difficile. Yuku infatti, già nelle prossime ore partirà alla scoperta della Luna. L’allunaggio della sonda non è stato proprio semplice, la velocità del mezzo si aggirava intorno a 1, 7 chilometri al secondo. L’arrivo è stato piuttosto comodo, mentre un apposito radar scandagliava la superficie in modo da evitare qualsiasi “oggetto” che potesse far saltare l’intera operazione.

Le fasi dell’allunaggio sono state seguite dai media, e la tv di Stato ha organizzato persino una diretta tv. In futuro la Cina vuole mettere in piedi persino una propria stazione spaziale, come già altri Paesi hanno fatto. La Cina non si arrende, e oltre a questo difficile obiettivo, vuole anche spedire sulla Luna alcuni astronauti. Ci riuscirà? Staremo a vedere, i progetti sono molto ambiziosi, ma la Cina grazie anche alle proprie risorse tecnologiche sembra avere un’ottima chance.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews