Nasce “Capire davvero la crisi”: il sito che apre la mente

capire davvero la crisi

Marcello Foa: giornalista, blogger, attualmente direttore generale di Timedia

Milano – Dalla collaborazione tra il direttore di Timedia Marcello Foa e l’imprenditore italiano Alberto Siccardi, candidato al municipio di Lugano per Area Liberale, è nato in questi giorni il sito web “Capire davvero la crisi”, un nuovo portale d’informazione online con il dichiarato obiettivo di aiutare i cittadini a capire,  con linguaggio semplice e un certo coraggio, le ragioni che hanno portato l’Italia nelle attuali difficili condizioni e dar loro una mano nel valutare quali siano i giusti rimedi per poterne definitivamente uscire.

Il nuovo sito debutta, non a caso, a poche settimane dalle fondamentali elezioni politiche di febbraio, nella convinzione che solo informando compiutamente i cittadini sui veri dati della gestione della Stato italiano e su quali siano le riforme necessarie per rimettere in carreggiata il Paese, gli elettori possano scegliere i partiti e i candidati che meritano fiducia: votare insomma «senza farsi prendere in giro» come titola Foa nel suo seguitissimo blog, “Il cuore del Mondo”.

L’orientamento di “Capire davvero la crisi”  è liberale, autenticamente liberale - spiega Foa - ma «nello spirito di chi, come Einaudi, era mosso da saggezza e senso di responsabilità; dunque siamo contro i monopoli, pubblici e privati, contro le lobby che condizionano la democrazia, contro le aberrazioni di un certa finanza. In questo sito i cittadini troveranno una serie di informazioni oggettive, credibili, che gli permetteranno di giudicare se le promesse di chi vuole essere eletto sono serie e fattibili.»

Il nuovo sito di informazione pubblicherà interventi di economisti di diverso orientamento, più o meno noti, ma tutti caratterizzati dal coraggio, dalla chiarezza espositiva e dalla semplicità del linguaggio usato. L’obiettivo infatti è quello di poter raggiungere tutti gli italiani, portando alla luce notizie del mondo economico, che pur essendo fondamentali, vengono per diversi motivi lasciate nel dimenticatoio dai principali media nostrani. “Capire davvero la crisi” segue da vicino l’Istituto Bruno Leoni, ma sarà pronto a rilanciare idee e proposte di altri Centri Studi italiani e stranieri.

L’operato del sito non si arresterà con le elezioni di febbraio, ma continuerà dopo il voto, con analisi, spiegazioni e critiche sui problemi economici, politici e sociali del Paese, con un ruolo questa volta soprattutto di monitoraggio e di denuncia. Dopo gli scrutini, Foa, Siccardi e i loro collaboratori diventeranno autentici “cani da guardia”, con gli occhi bene aperti per verificare se effettivamente le promesse dei vincitori non verranno poi disattese dall’azione di governo.

Davide Lopez
@davidelopez1986 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews