Califano ancora senza tomba, interviene la Siae

califano

Franco Califano

Il Califfo nazionale non ha ancora la sua tomba. Nonostante siano stati centinaia gli amici e i parenti che hanno partecipato al suo funerale, nessuno si è occupato della sepoltura di Franco Califano e del simpatico epitaffio che l’artista avrebbe voluto sulla sua lapide: «Non escludo il ritorno», come il titolo di una sua nota canzone con cui prese parte al festival di Sanremo del 2005.

Scomparso il 30 di marzo, all’età di 74 anni, Franco Califano al momento si trova ancora in un loculo temporaneo ad Ardea, in cui è sepolto dai primi di aprile. Così, il direttore generale della Società degli autori e degli editori, Gaetano Blandini, si è mobilitato dando la sua «piena disponibilità – anche economica – a offrire una degna  sepoltura al Califfo». Blandini intende intervenire per risolvere il problema della tumulazione che vede mortificato un autore, attore e scrittore che ha contribuito a dare lustro alla musica leggera italiana.

Il via libera a questo intervento ufficiale del direttore generale della Siae è venuto dal commissario straordinario Gian Luigi Rondi e dal presidente designato Gino Paoli. «Faremo di tutto per rispettare le sue ultime volontà – ha affermato lo storico avvocato di Califano, Marco Mastracci – ovvero essere sepolto accanto al fratello Salvatore, morto a 40 anni, e al nipote Franco, morto di leucemia a 18 anni. E scriveremo sulla lapide il titolo della sua canzone “Non escludo il ritorno”, così come ci aveva chiesto».

«Inoltre – ha aggiunto il legale del cantautore – Ad Ardea sarà allestito il suo museo personale dove saranno raccolti i suoi strumenti e tutto quello che più era caro al maestro. Sarà anche la sede di un’associazione che porterà il suo nome, per ragazzi che vogliano studiare musica, come lui avrebbe voluto».

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews