Calcio Napoli: Campagnaro nei guai dopo l’incidente. Omicidio colposo aggravato

Una tragedia dai contorni sempre più allarmanti quella che si sta consumando ai danni di Hugo Campagnaro, difensore del Napoli. Dopo il gravissimo incidente stradale in cui è rimasto coinvolto in Argentina, costato la vita a tre persone, tra cui il suo migliore amico, il calciatore sudamericano è stato messo sotto accusa per guida imprudente ed è indagato per omicidio colposo aggravato, reato che prevede l’arresto e una condanna dai 2 ai 5 anni di galera, commutabili, ove vi siano attenuanti, in servizi sociali.

Hugo Campagnaro è stato coinvolto in un incidente che ha causato la morte di tre persone

L’aggravamento della posizione del giocatore azzurro è dovuto alle testimonianze dei giorni scorsi, che parlavano di un Campagnaro “alticcio” ad una stazione di servizio pochi chilometri prima del luogo dell’incidente. Gli esami del sangue del difensore sono ancora in corso.

Il giocatore del Napoli, per rimanere in libertà fino al termine delle indagini, è stato obbligato a pagare una cauzione di 2 milioni di pesos, l’equivalente di 350 mila euro. Il pm Walter Guzman, a cui è affidato il caso, ha fatto sapere che Campagnaro – uscito dall’ospedale in buone condizioni fisiche –  sarà interrogato nel corso della prossima settimana.

Contro il difensore si sono però scagliati con pesanti insinuazioni i familiari delle vittime, raccontando di aver ricevuto addirittura offerte in denaro per ritirare la loro denuncia e favorire l’archiviazione del caso.

Indiscrezioni da provare, che tuttavia di certo non alleviano la posizione dell’argentino. Al giocatore difficilmente sarà ritirato il passaporto, considerando l’esposizione pubblica del personaggio, le necessità lavorative del documento e l’impossibilità teorica che Campagnaro possa rendersi irreperibile.

In teoria il Napoli potrebbe riaverlo a disposizione in tempi brevi, in attesa dell’eventuale processo. Il club partenopeo, però, ha preferito cautelarsi e seguire con grande attenzione gli sviluppi della vicenda. È improbabile innanzitutto che De Laurentiis intenda garantire assistenza legale al giocatore, ipotesi circolata in un primo momento. Inoltre è stata congelata la cessione di Santacroce, difensore dato in uscita dalla società partenopea e inserito in un possibile scambio con Criscito, in attesa di fare chiarezza attorno alla posizione del difensore.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews