Buona scuola. Scattone insegnerà in un liceo di Roma

Giovanni Scattone, condannato a 5 anni di reclusione per l’omicidio di Marta Russo, sarà docente di psicologia in un liceo di Roma

Giovanni Scattone (ilmessaggero.it)

Giovanni Scattone (ilmessaggero.it)

Uccise Marta Russo, con la complicità di Salvatore Ferraro, senza pensarci due volte e presenziò in lacrime al suo funerale. Ora Giovanni Scattone insegnerà Psicologia agli studenti dell’Istituto Professionale Luigi Einaudi di Roma. Scattone, infatti, nel corso di tutti questi anni si è reinserito in graduatoria diventando uno dei tantissimi docenti precari passati di ruolo grazie alle assunzioni previste dalla riforma “La Buona Scuola”.

Giovanni Scattone (wikipedia.org)

Giovanni Scattone (wikipedia.org)

I PRECEDENTI – Giovanni Scattone, nel 2012, aveva superato l’apposito concorso arrivando a classificarsi decimo nell’Ufficio Scolastico del Lazio. Nella memoria degli italiani, però, Scattone resta l’autore dell’omicidio a sangue freddo di Marta Russo, una studentessa ventiduenne di giurisprudenza ferita mortalmente da un colpo di pistola da lui esploso il 9 maggio 1997. Nel 2003 era stato condannato a 5 anni e quattro mesi di reclusione per omicidio colposo aggravato, scontandone due e mezzo in carcere e i restanti agli arresti domiciliari e a i servizi sociali.

SCONTO SULLA PENA – Dopo quattro ore di fila in un torrido pomeriggio di fine agosto, però, Scattone ha potuto liberamente scegliere la scuola in cui insegnare, preferendo l’Istituto Professionale Luigi Einaudi di Roma presso il quale ricoprirà il ruolo di docente di Psicologia. A suo tempo, infatti,  la Suprema Corte non stabilì di applicare la pena accessoria di interdizione all’insegnamento, condizione che, di conseguenza, gli permette oggi di ricoprire il ruolo professionale da lui svolto anche in precedenza.

Giovanni Scattone (attualita.tuttogratis.it)

Giovanni Scattone (attualita.tuttogratis.it)

IN CIRCOLO TRA LE POLEMICHE – L’ex assistente di Filosofia del Diritto si è sempre dichiarato innocente nonostante la condanna subita. Una volta scontata la pena, Scattone ha provveduto a ricominciare professionalmente tutto daccapo arrivando a poter insegnare le materie legate alla classe A36, vale a dire il gruppo che include, oltre a Storia della Filosofia, anche Psicologia e Scienze dell’Educazione. Scattone aveva fatto già parlare nuovamente di sé nel 2011, quando aveva accettato una supplenza in storia e Filosofia presso il Liceo Cavour di Roma, lo stesso dove aveva studiato proprio Marta Russo, abbandonando, però, l’incarico sulla scia delle forti polemiche scatenate. Prima dell’attuale assunzione, Scattone aveva comunque insegnato in varie scuole romane.

Foto: ilmessaggero.it / wikipedia.org / attualita.tuttogratis.it

Stefano Gallone

@SteGallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews