Bossi sul palco a Venezia: “Vogliamo il referendum”

Un Umberto Bossi a suo modo in grandissima forma quello che ha tenuto un infervorato discorso sul palco di Venezia in occasione della ormai tradizionale cerimonia dell’ampolla.

Il leader leghista Umberto Bossi

 

Il Senatur non si è risparmiato, e tra un attacco e l’altro (da sottolineare quello ai giornalisti, definiti degli s… perché attaccano la sua famiglia e che gli hanno “spaccato i c…..” perché continuano a parlare di presunte divisioni al’interno della Lega”) ha lanciato la proposta di un referendum per la secessione della Padania.

 

Molti dei nostri sono morti pensando a un paese democratico nella prima guerra mondiale. Ma se sapessero lo schifo di Paese che c’è oggi – ha azzardato il leader leghista – avrebbero forse sparato dall’altra parte”.

 

Il tono non cambia quando viene affrontato il tema della manovra finanziaria: “Abbiamo convinto Tremonti a non toccare le pensioni – rivendica – Giù le mani dalle pensioni di chi ha lavorato una vita. E chi se ne frega dell’Europa che vuol tagliare tutto. Noi andiamo avanti come prima”. Grande il gradimento tra i circa 50 mila leghisti che hanno presenziato al raduno veneziano.

 

Andrea Corti

 

Immagini da ilvessillo.files.wordpress.com e ilgiornale.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews