Bossi indagato per truffa

Milano – Sui rendiconti del partito da inviare a Roma per ottenere i rimborsi elettorali c’é la sua firma accanto a quella di Francesco Belsito. Una firma apposta nella consapevolezza della gestione, spesso ‘creativa’ per non dire irregolare, delle spese da parte dell’ex tesoriere. E così anche Umberto Bossi, il leader della Lega Nord, finisce indagato per truffa ai danni dello Stato nell’inchiesta della Procura di Milano sui fondi del Carroccio.

 

Indagati anche i suoi due figli, Renzo il ‘Trota’ e Riccardo, accusati di appropriazione indebita, e il senatore Piergiorgio Stiffoni, che invece deve rispondere di peculato: avrebbe usato per sé il denaro depositato sul conto del gruppo a Palazzo Madama. La nuova svolta nell’indagine, che fa dunque un salto di qualità, è arrivata oggi prima dell’ora di pranzo quando al ‘senatur’, che si trovava da solo nel suo ufficio in via Bellerio, i militari della Gdf hanno consegnato un’informazione di garanzia.

 

Tre paginette firmate dal Procuratore aggiunto Alfredo Robledo e dai pm Roberto Pellicano e Paolo Filippini, per comunicargli che, in qualità di segretario federale e, dunque legale rappresentante del partito, è arrivato il momento di nominare un difensore, in quanto è sotto indagine assieme a colui al quale ha affidato il delicato compito di amministrare i soldi del movimento.

 

La contestazione: un presunto sperpero di denaro pubblico per una cifra che si aggira attorno ai 18 milioni di euro, tant’é la somma dei rimborsi elettorali liquidata lo scorso agosto da Camera e Senato in base a un rendiconto ritenuto non veritiero, firmato da Belsito e controfirmato da Bossi.

Natalia Radicchio

Foto via www.ilsud.eu

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews