Bill De Blasio, l’italoamericano eletto sindaco di New York

New York mayoral candidate Blasio participates in a march during the West Indian Day Parade in the Brooklyn borough of New YorkSostituisce Michel Bloomberg e strappa dopo vent’anni l’amministrazione della Grande Mela ai repubblicani: stiamo parlando del democratico italoamericano Bill De Blasio, il nuovo sindaco di New York.

De Blasio, difensore civico, è stato eletto sindaco e ha vinto il rivale repubblicano, Joe Lhota, con il settantatré percento delle preferenze, contro il ventiquattro percento, dopo una campagna elettorale tutta incentrata sulla battaglia contro le disuguaglianze economiche, nell’enorme città degli Stati Uniti.

Le prime parole nella notte, davanti ai suoi duemila sostenitori, di De Blasio, sono state: «Miei concittadini newyorchesi: oggi vi siete espressi forte e chiaro per una nuova direzione nella nostra città, uniti nella convinzione che la nostra città non debba lasciare nessun newyorchese indietro. Le crescenti ineguaglianze che vediamo, la crisi di opportunità, durano da decenni ma la sua lenta avanzata nella nostra città non può indebolire la nostra determinazione».

kids468x60

Innanzitutto De Blasio promette di ridurre il gap tra ricchi e poveri, subito dopo  il nuovo sindaco della Grande Mela si trova a gestire alte aspettative: riportare il tasso di criminalità ai minimi storici e raggiungere un accordo con i sindacati sui salari. Il neosindaco newyorkese, chiamato “il gigante” per la sua notevole altezza fisica (alto un metro e novantasei centimetri), ha vinto le contestatissime primarie democratiche di settembre concentrandosi sulla controversa tattica “ferma e perquisisci” della polizia di New York sostenuta da Bloomberg. De Blasio anche per il sociale: promette un maggiore accesso agli asili, una tassa per le persone più abbienti e si è impegnato a lottare per salvare gli ospedali pubblici dalla chiusura.

L’elettore Russell Neufeld, avvocato di sessantasei anni, nel suo seggio di Brooklyn, ha dichiarato: «È il primo candidato sindaco da tanto tempo del quale io sia entusiasta, entusiasta all’idea di aiutarlo a rendere New York una sola città e a lottare contro la povertà».

 Sonia Carrera

@soniasakura89

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews