Belen, il flop di ‘Come (non) mi vorrei’ e la petizione per chiuderla

belen 'come mi vorrei'

‘COME MI VORREI’ O ‘COME MI VORRESTI’? È da questo interrogativo che parte su Change.org  la petizione online che chiede la chiusura della trasmissione condotta da Belen RodriguezIl suo programma, in onda dallo lo scorso 7 aprile su Italia Uno, ha infatti creato diverse polemiche sul web e non è stato premiato in termini di audience.

ANCHE BELEN FA FLOP DI ASCOLTI -  Nemmeno le lezioni di bellezza con un’icona sexy con Belen ha evitato il flop di ascolti della trasmissione Come mi vorrei, il programma che dovrebbe rendere più belle le donne, ma che invece sembra una rielaborazione (senza ironia) della trasmissione di qualche anno fa con Amanda Lear e Marco Balestri, Brutto Anatroccolo. Se invece guardiamo ad una tv più recente, il format di Come mi vorrei ricorda il programma di Mtv Plain Jane. Quindi nulla di nuovo…di cui ovviamente non se ne sentiva assolutamente il bisogno.

BELEN TROPPO BELLA E INADATTA? Può davvero la bellissima Belen aiutare e capire quelle ragazze che non si piacciono e che rivolgendosi alla trasmissione si ritrovano a fare delle scelte difficili e drastiche? Molti dei commenti negativi vertono proprio su questo aspetto, sul suo essere troppo lontana dalla realtà delle ragazze che si rivolgono a lei. E poi non tutte si sentono a proprio agio o si piacciono trasformandosi in bombe sexy e sottoponendosi al giudizio finale di due rugbisti. La cosa più contestata a Belen è proprio l’improvvisarsi psicologa.

LA PETIZIONE CONTRO BELEN E ‘COME MI VORREI’ - La polemica ora si fa seria visto che dai commenti siamo passati alla petizione nella quale si chiede la chiusura di Come Mi Vorrei.  A lanciarla è stata Camilla, una ragazza di Padova, che accusa la trasmissione di essere maschilista e pieno di stereotipi.

Una ragazzina che guarda questo programma è portata a pensare che l’unico modo per poter avere un ragazzo ed essere accettata dagli altri, sia quello di cambiare radicalmente per aderire ad un’immagine stereotipata e falsa dettata da una società omologante – scrive Camilla nella petizione

Ma il dito non è puntato solo contro il messaggio “sbagliato” che verrebbe lanciato dalla trasmissione ma anche contro la conduttrice Belen. Nel caso di Linda, una ragazza che chiede a Belen un aiuto per piacere ad un ragazzo che non è interessato, la sempre sexy soubrette argentina, invece di ricevere consigli “viene insultata come persona e presa in giro per il modo in cui si veste, le viene detto che deve cambiare radicalmente senza tenere in conto la sua personalità e le sue opinioni, viene sottoposta al giudizio di due ragazzi che la giudicano secondo canoni stereotipati”.

belen-rodriguez-come-mi-vorrei-2014-backstage-instagram-1

PALINSESTO POMERIDIANO DEBOLE - LA rottamazione del pomeriggio di Italia Uno, annunciato a forza dagli spot tv, sta deludendo un po’ tutti. Italia1 ha sostituito i telefilm americani con prodotti interamente Made in Italy: Vecchi Bastardi alle 15.20, condotto da Paolo Ruffini, alle 15.20 Urban Wilde con Federico Costantini e alle 17.10 proprio Belen Rodriguez con Come Mi Vorrei. E sono in moltissimi a rimpiangere la vecchia programmazione.

Ma possibile che ci siano ancora donne e ragazze convinte che mettere un po’ più in vista il décolleté, indossare un tacco alto e un abito più succinto, il tutto arricchito da un trucco più marcato, possa essere l’arma giusta per essere delle “vincenti” nella vita? Sì…

Valentina Gravina

@valegravi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews