Basket Time – 2a giornata: Hackett e Hickman riportano Milano sulla terra

MILANO KO – Sin dall’avvio infatti i marchigiani impongono i propri ritmi alla partita, difendendo alla morte e frustrando le fonti di gioco milanesi: Cook è svagato, Nicholas troppo individualista e Fotsis non viene servito con l’adeguata costanza. Cusin è abile a sfruttare le amnesie di un nervosissimo Bouroussis, mentre le accelerazioni di Hickman spezzano in due con costanza impressionante la difesa di un impotente Scariolo. Il coach della Spagna campione d’Europa le prova tutte per invertire la rotta della partita, ma dalla panchina Radosevic è imbarazzante, Gallinari dopo una fiammata iniziale si spegne subito e Rocca e Giachetti collezionano errori su errori.

Stavolta Gallinari non è bastato a Milano (it.eurosport.yahoo.com)

Il terzo quarto, decisivo nel turno di apertura contro Varese, si rivela invece il momento peggiore della partita: Hackett è strepitoso nel valorizzare le proprie doti fisiche portando in post basso Nicholas, mentre il pubblico di casa accoglie con un boato i primi punti stagionali di un Jumaine Jones in ripresa. Hairston prova a tenere aperti i giochi, ma prima dell’ultima sirena il tabellone recita 49 Pesaro e solo 36 Milano. Con l’attacco atomico disinnescato, per Pesaro è gioco facile amministrare il margine: solo nel finale le triple di Hairston prima e Gallinari poi mettono qualche brivido in più, ma sui liberi di Hackett la partita si chiude e per Milano è già tempo delle prime riflessioni.

AVELLINO IN VOLATA – Sorride la Scandone, trascinata dai suoi uomini migliori nello scontro diretto dal sapore di playoff con la Virtus Bologna: Sabatini non porterà Bryant, ma può lucidare il gioiello Douglas Roberts (23 punti), discontinuo a livello mentale ma tremendamente efficace quando decide di entrare in azione. Il vantaggio fisico di CDR è imbarazzante contro qualunque avversario, ma dall’altra parte è altrettanto spettacolare il duo Green-Johnson: alley hoop, schiacciate, triple e gioco in grande velocità. Le difese rimangono a guardare e sono gli attacchi ad infiammare le tifoserie: dopo una serie di cambi di leadership, arriva il quarto periodo, con un caricatissimo Spinelli sempre pronto a rispondere colpo su colpo ai canestri di Petteri Koponen (14).

Douglas Roberts sbaglia qualche libero di troppo e perde il ritmo al tiro e da un suo errore a un minuto dal termine nasce l’azione decisiva, con Marques Green, top scorer a quota 25, che si incarica di scrivere i titoli di coda con una tripla monumentale.

LE ALTRE - In silenzio, ma inesorabilmente, sono ancora loro a comandare: Siena (10 punti per il rientrante Lavrinovic) e Cantù (14 per Leunen) si sbarazzano senza troppi patemi d’animo degli avversari di giornata, rispettivamente Venezia e Sassari, mentre alle loro spalle si rilanciano le quotazioni della Virtus Roma (vittoriosa contro Biella) e della Cimberio Varese di un ottimo Hurtt (19).

Nelle zone basse della salvezza, Sani Becirovic regala a Djordjevic una vittoria all’ultimo respiro, dopo che Dee Brown aveva riaccuffato la parità a 11” dal termine: tocca invece a Tabu a una manciata di secondi dalla sirena regalare a Cremona un successo importantissimo contro Casale, incapace di arrestare lo strapotere di Von Wafer (22)

Andrea Samele

RISULTATI
Pesaro – Milano 69-66
Siena – Venezia 86-76
Roma – Biella 78-70
Casale – Cremona 73-74
Cantù – Sassari 71-58
Treviso – Teramo 77-75
Varese – Montegranaro 101-88
Avellino – Bologna 96-90
Riposa: Caserta

Classifica: Siena e Cantù 4, Milano, Sassari, Roma, Treviso, Varese, Avellino, Biella, Caserta*, Cremona, Pesaro, Montegranaro, Bologna 2, Venezia*, Casale e Teramo 0.

*= una partita in meno

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Basket Time – 2a giornata: Hackett e Hickman riportano Milano sulla terra

  1. Pingback: Vivere a Biella » Blog Archive » Basket Time – 2a giornata: Hackett e Hickman riportano Milano sulla …

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews