Autismo: più a rischio i bambini prematuri

L’autismo è un disturbo che coinvolge le aree cerebrali del linguaggio e della comunicazione. Si tratta di una malattia che porta con sé ancora molti lati oscuri, primo tra tutti il fatto di non conoscere ancora in modo specifico le cause che la fanno scattare.

Oggi è stato fatto un piccolo passo avanti in questa direzione.

Se alcuni studi in passato, avevano dimostrato come i bambini prematuri fossero maggiormente soggetti alla possibilità di sviluppare problemi cognitivi con la crescita, oggi è possibile affermare grazie a uno studio condotto dalla dottoressa Jennifer Pinto-Martin presso l’Università della Pennsylvania, che i neonati prematuri e sottopeso abbiano più possibilità di sviluppare l’autismo.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista di settore, Pediatrics e ha stabilito che tutto ciò possa dipendere, da un problema relativo allo sviluppo cerebrale.

Tra il 1984 e il 1987, sono stati presi in considerazione 1.105 bambini che al momento della nascita pesavano tra i 500 grammi e i 2 chili. Questi sono stati monitorati a livello clinico per 16 anni. Ne è risultato che nei bambini con peso inferiore alla norma, il rischio di soffrire di autismo era cinque volte più alto rispetto ai bambini nati normopeso.

Lo studio ha portato anche alla luce il fatto che nei bambini nati sottopeso, il rischio di lesioni a livello cerebrale sono piuttosto elevate ed è per questo che si è cominciato a pensare come questo fattore possa influire sulla possibilità di sviluppare autismo.

Bisogna però affermare che spesso succede che le lesioni cerebrali che colpiscono i bambini prematuri, si riassorbano senza creare alcun tipo di conseguenze.

 

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews