Home » Articoli inseriti da anastasia.samaeva

Uzbekistan: il Paese di Islam Karimov

Uzbekistan, piccolo Paese nell’Asia Centrale, guidato dal’unico presidente, Islam Karimov, dal 1989, mostra uno degli esempi peggiori della dittatura, con la corruzione, repressioni politiche e l’assenza della stampa libera.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Attivista anti-Putin si suicida ad Amsterdam. Coinvolti servizi segreti?

Attivista del movimento anti-Putin Alexander Dolmatov si suicida ad Amsterdam. Si sospetta l’intervento dei servizi segreti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Turkmenistan: due facce della dittatura

Cosa succede in Turkmenistan? Un’approfondita panoramica su uno dei Paesi dell’Asia Centrale

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

La Russia apre le porte agli immigrati

Il Parlamento russo si prepara a discutere il progetto di legge che semplifica la procedura di acquisizione della cittadinanza per le decine di milioni di stranieri

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

South Stream: il collegamento politico

Il 7 dicembre partiranno i lavori per il South Stream, gasdotto strategico russo, l’avvio del quale avrà un forte significato politico.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Fidel Castro: l’incognita cubana

Dopo che Fidel Castro a causa di malore ha lasciato il potere, Cuba si trova ad un bivio molto importante nella sua storia

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Pussy Riot: liberata una delle attiviste, si spaccano i sostenitori del gruppo

Ekaterina Samutsevich, attivista delle Pussy Riot, è stata liberata dalla cassazione il 10 ottobre, ma gli altri due membri del gruppo restano in carcere. I dibattiti tra i sostenitori del gruppo sono ancora in corso

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Iraq: la terra nella depressione

La guerra in Iraq, durata otto anni, è finita ma la violenza continua

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

“Pussy Riot”: patatine ribelli al rogo

Il gruppo punk, che ha cantato nella più importante chiesa di Mosca la canzone conto Putin rimane in prigione fino a gennaio 2013. La popolazione progressista protesta

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Perestroika 2.0: il movimento anti-Putin in Russia

Vladimir Putin è stato rieletto per la terza volta presidente della Russia, ma l’onda delle proteste cresce

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Pagina 1 di 212

I coupon di Wakeupnews