Attentato Brindisi: trovate altre tre bombole con innesco

Testimonianze di solidarietà nel luogo in cui ha perso la vita Melissa Bassi (style.it)

Brindisi – Proseguono le indagini degli inquirenti sull’attentato dinanzi la scuola Morvillo – Falcone, in cui lo scorso 19 maggio ha perso la vita la giovane Melissa Bassi. Da cinque giorni è richiuso nel carcere di Lecce, Giovanni Vantaggiato, presunto autore e reo confesso dell’attentato, anche se attualmente non si esclude la possibilità che l’uomo abbia agito con un complice.

Intanto questa mattina sono state ritrovate tre bombole con relativo innesco sulla strada che collega Copertino e Leverano, in provincia di Lecce. È stato proprio Vantaggiato a indicare quel luogo agli investigatori: sembrerebbe infatti che proprio qui l’uomo abbia testato la validità dell’innesco a distanza e la capacità dell’esplosivo. Indicazioni confermate: a quanto si apprende infatti, nella zona sarebbero ancora visibili tracce di precedenti esplosioni. Le bombole ritrovate sarebbero anche simili a quelle utilizzate nell’attentato, ciascuna con una carica di dieci chili di polvere da sparo.

Nei prossimi giorni Vantaggiato potrebbe anche ricevere la vista dei familiari. A riferirlo Franco Orlando, difensore di fiducia dell’uomo. La moglie e le figlie non lo vedono dal giorno in cui l’uomo è stato fermato. «I famigliari di Vantaggiato hanno già fatto sapere che gli staranno accanto – ha affermato l’avvocato Orlando – e, hanno espresso il desiderio di incontrarlo quanto prima. Non c’è alcun provvedimento che lo impedisca, ma si attende il momento più opportuno, anche per evitare l’assedio dei giornalisti».

Angela Piras

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews