Arriva Airpnp, il sito per trovare un bagno

Airpnp

(lanuovaformica.files.wordpress.com)

A chi è successo di trovarsi in una città straniera ed aver bisogno del bagno senza sapere dove andare? E chi, in preda alla disperazione, alla fine ha pagato, magari pure profumatamente, per avere accesso a un bagno pubblico? Tutti. Si potrebbe dire che è un’esperienza di vita a cui nessuno può sfuggire. Bene, la tecnologia ha risolto anche questo problema. Almeno potenzialmente.

PRESTA IL TUO BAGNO A CHI NE HA BISOGNO - Per la precisione, si tratta di un sito chiamato Airpnp con la quale si può affittare la propria toilette ai viaggiatori. Per chi ha più senso del dovere, è anche possibile pagare per l’utilizzo dei servizi igienici e aggiungere commenti riguardo la pulizia e lo spessore della carta igienica. E ovviamente si potrà anche dare un voto. I fondatori hanno detto che il sito è stata ispirato dalle difficoltà sofferte ogni anno dai partecipanti al festival di martedì grasso di New Orleans, storica celebrazione in vigore dal 1837. «Durante il Martedì grasso abitualmente si sperimenta il punto dolente di non avere posto per andare al bagno» spiega la sezione “Abous us” di Airpnp.

GRANDI NUMERI - Quasi duemila persone si sono registrate per utilizzare l’applicazione. Al momento del lancio del sito, erano stati aggiunti circa venti servizi igienici. Tutti si trovavano a New Orleans, tranne uno ubicato da tutt’altra parte, cioè a Budapest, capitale dell’Ungheria.

RIFERIMENTO CASUALE? - Impossibile non notare come il sito si rifaccia ad Airbnb, il famoso portale grazie al quale i viaggiatori possono mettersi in contatto con chi vuole affittare per un breve periodo una parte della sua casa. Fu lanciato nell’autunno del 2007, i suoi creatori sono Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk. Durante l’estate del 2012 ha festeggiato le dieci milioni di notte prenotate. Ha avuto così tanto successo che recentemente a Milano è nata una sua variante per i parcheggi privati.

Giacomo Cangi

foto: lanuovaformica.files.wordpress.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews