Arrigoni: addio solenne a Gaza prima del rientro della salma in Italia

Sono quasi completati nella striscia di Gaza i preparativi per l’addio solenne al volontario italiano Vittorio Arrigoni, l’attivista ucciso l’altra notte a Gaza. Il convoglio funebre lascerà l’ospedale Shifa alle ore 12 locali (le 11 in Italia) per proseguire verso il valico di Rafah, fra Gaza e l’Egitto, dove dovrebbe giungere un’ora dopo. Su istruzione dell’esecutivo di Hamas, al valico avrà luogo una cerimonia di addio. Saranno pronunciati due elogi funebri: uno in arabo e un altro in italiano che verrà letto da un ministro dell’esecutivo di Hamas, Ossama al-Issawi, che parla fluentemente l’italiano poiché ha completato i propri studi accademici di ingegneria in Italia.

La madre di Vittorio Arrigoni, Egidia Beretta, ha detto all’ANSA:“Dalla Farnesina mi hanno assicurato che stanno facendo il possibile per far rientrare Vittorio attraverso il confine con l’Egitto, ma non sono ancora in grado di darmi né date né modalità”. Ieri i familiari avevano espresso il desiderio che il rientro della salma non avvenisse attraverso Israele. “Mi hanno detto che la nostra richiesta è una ipotesi praticabile – ha aggiunto la donna, che è anche il sindaco del paese -. Ci farebbe piacere se venisse garantita, ma comunque per il nostro dolore cambia poco”

Fonte: Ansa

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews