Arrestato The Nighstalker, lo stupratore delle “nonne”

Agiva appena calata l’oscurità. Le sue vittime? Le donne anziane fino ai 93 anni di età

di Alberto Maria Vedova

The Nightstalker, l'identikit
The Nightstalker, l’identikit

Paura del buio? Prerogativa dei bambini…Ma a quanto pare a Londra da un pò di tempo anche gli anziani avevano il terrore di boogieman…

È chiamato The Nightstalker, il Cacciatore della Notte. Agiva appena calata l’oscurità. Le sue vittime? Le donne anziane oltre i sessant’anni di età. Circa 100 crimini in 12 anni gli hanno donato la nomina di stupratore seriale più ricercato in Gran Bretagna, ma ora, Delroy Grant dormirà al fresco. Il 52enne è stato infatti fermato da Scotland Yard, dopo un’operazione durata più di 10 anni e costata agli inquirenti 102mila sterline per la raccolta di 2mila campioni di DNA dei sospettati.

Una squadra di 29 agenti era sulle sue tracce da anni, indagando sugli stupri ai danni di uomini e donne ultrasettantenni. Lo stupratore, secondo l’indagine denominata Minstead, si sarebbe perfino accanito su una 93enne. Si, proprio così novantatreenne! Agiva assolutamente indisturbato introducendosi nelle case delle vittime in piena notte con il volto mascherato e, dopo aver tagliato i fili dell’elettricità e del telefono, le sorprendeva quasi sempre nel sonno. Svegliandole con una torcia in faccia, abusava delle persone seminando il terrore.

All’apparenza insospettabile, un uomo con una vita normale, lo stupratore seriale è sposato con una donna affetta da sclerosi multipla ed è padre di sette figli. Viveva a Brockley, nei pressi di Greenwich, proprio vicino ai luoghi degli stupri.

boogeyman_uomo-neroMagari tutti i giorni trovandosi davanti all’edicola leggeva delle sue imprese. L’edicolante non avrebbe mai immaginato che Mister Grant la notte indossasse tanto di tuta nera alla Diabolik e che avrebbe potuto violentare anche sua madre.

The Nightstalker è stato arrestato alle tre del mattino di domenica mentre tornava nella cittadina di Shirley, a sud-est di Londra. Sulla sua testa c’era una taglia di 40mila sterline. Durante l’interrogatorio in tribunale l’uomo è apparso rilassato e tranquillo. Un viso dal quale non trapelava nessuna emozione, una persona che anche il Dottor Cal Lightman di Lie To Me (Tim Roth) non avrebbe interpretato facilmente.

Il pluriricercato, probabilmente estimatore di Alex, il famoso capo dei Drughi, ha parlato soltanto per confermare il proprio nome, cognome e la data di nascita. Rimarrà in custodia fino a giovedì, giorno in cui si ripresenterà nuovamente di fronte ai giudici. Ma una cosa è certa: ora gli anziani inglesi non avranno più paura dell’uomo nero.


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews