Appuntamenti a Teatro: dal musical “Shrek” a “Kramer contro Kramer”

Kramer contro Kramer

I protagonisti di Kramer contro Kramer

Milano – Le giornate pigramente si fanno sempre più autunnali e l’alternativa teatro diventa sempre di più una valida proposta: si entra per due ore in una storia e si dimenticano le preoccupazioni quotidiane. Inoltre per chi ha figli questo fine settimana vi sono delle ottime proposte per trascorrere in famiglia un pomeriggio di relax e divertimento.

Al teatro Nuovo di Milano è in programma un musical per grandi e soprattutto bambini: Shrek. Le musiche sono di Jeanine Tesori mentre la regia è curata da Ned Grujic e Claudio Insegno. Lo spettacolo ripercorre le avventure dell’orco viste nel primo dei film che hanno sbancato il botteghino negli scorsi anni.

Al teatro Manzoni di Milano debutta questo fine settimana la commedia Kramer contro Kramer che, per quanto richiami le situazioni più fatidiche dell’omonimo film degli anni ottanta, è un lavoro del tutto originale e non un suo derivato. Scritta da Avery Corman, già autore del romanzo da cui era stato tratto il film di Robert Benton (vincitore di numerosi Oscar) con Dustin Hoffman e Meryl Streep, tratta un argomento ancora di grande attualità: quello dell’emancipazione femminile. La commedia imposta un avvincente dibattito in cui tutti si possono identificare e in cui, come nella vita, è molto azzardato dire chi ha torto e chi ha ragione. A raccogliere la sfida di un racconto emotivamente complesso sono, con forza e sensibilità, Daniele Pecci e Federica Di Martino, senza dimenticare la bella prova del piccolo Francesco Borgese. La regia è affidata a Patrick Rossi Gastaldi.

Sbarca in Italia il tour musicale tributo a Yusef Lateef: prima tappa a Milano il 19 ottobre al Dal Verme e poi il 22 a Torino al teatro Colosseo. Lo spettacolo esalta la figura del musicista americano che nel 2010 è stato nominato maestro di jazz dal National Endowment For The Art. Inoltre nel 1987 l’artista ha vinto il Grammy Award con  l’album Yusef Lateef Little Symphony. In occasione del concerto saranno esposti i dipinti di Mauro Modin. L’artista di origini veneziane esporrà sul palco una serie di dipinti dedicati a Yusef Lateef e ai grandi musicisti della storia del  jazz mondiale. Per l’occasione l’artista esibirà tele di varie dimensioni ma saranno sicuramente quelle di grande superficie a onorare al meglio l’atmosfera musicale di Yusef con colori e atmosfere che garantiranno la giusta magia cromatico/spirituale tanto cara al musicista di Chattanooga.

A Roma si ride al teatro dell’Angelo con un’esilarante commedia E pensare che eravamo comunisti che narra le vicende di una famiglia storicamente comunista alle prese con la crisi degli ideali politici e sociali della sinistra, che perdono terreno nei confronti delle nuove tendenze consumistico-liberiste delle nuove generazioni. Tra battute esilaranti che piaceranno ai simpatizzanti di ogni colore politico, una ‘nduja piccante e un po’ d’amore alla Indovina chi viene a cena?, la commedia celebra, con evidente rammarico, il deteriorarsi di un universo, quello degli ideali, e ci racconta com’è in trent’anni è mutata profondamente la nostra socie. La commedia è scritta e diretta da Roberto D’Alessandro, con Cristina Fondi e Maria Lauria.

Marco Papetti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews