Apprendimento rapido: opinioni contrastanti sul tema

studiare apprendimento rapidoGli studenti universitari si trovano spesso a dover far fronte a una mole di studio elevata e a cercare una soluzione efficace per evitare di arrivare agli esami impreparati. Tomi di libri e materiali didattici infinitamente lunghi portano inevitabilmente gli stessi a cercare metodi efficaci per sviluppare un apprendimento rapido. Ma quali sono le opinioni a riguardo?

Esistono davvero delle tecniche che permettono di leggere e capire un libro di 300 pagine in 2 ore? Oppure che fanno ricordare informazioni di ogni genere a lungo termine e preparare esami universitari in pochi giorni? Molti sono gli scettici a riguardo.

Essi considerano l’apprendimento veloce come conseguenza di una buona organizzazione e gestione dei materiali da studiare.

Predisporre un piano d’attacco ben organizzato per affrontare la sessione di esami è sicuramente molto utile. Spesso, però, situazioni inaspettate e i vari impegni quotidiani sono un impedimento per gli studenti che desiderano raggiungere l’obiettivo seguendo rigorosamente un programma predisposto.

A tal proposito i sostenitori, ed esperti in materia di apprendimento veloce affermano che è possibile trovare delle soluzioni che permettono agli studenti di ottenere più informazioni nel minor tempo possibile. Tali soluzioni si realizzano attraverso dei corsi  che hanno l’obiettivo principale di allenare la mente degli studenti per un’acquisizione rapida di tutte le informazioni necessarie a svolgere un esame con ottimi risultati.

Sia che si parli di una buona capacità di organizzare lo studio o che si parli di sviluppare pratiche per apprendere più rapidamente, non deve certo mancare la buona volontà da parte degli studenti. Quali potrebbero essere i vantaggi di un metodo veloce e pratico di studio? Una di queste potrebbe essere la possibilità di dedicare il proprio tempo a interessi e hobby e poter coltivare a meglio i rapporti con le altre persone, stimolando la concentrazione. Aspetti da non poter sottovalutare che permettono agli studenti di non sentirsi soffocati dalla vita universitaria.

Marco Di Cosmo

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews