25 aprile fra commemorazione e contestazione

Roma – Grande festa per il 25 aprile in tutt’Italia ieri, giorno della liberazione del fascismo. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha deposto una corona di alloro all’Altare della Patria. Ma è stata forte anche la contestazione contro la politica sempre a Roma, dove sembra si stiano moltiplicando i manifesti della gioventù di Salò da molti interpretati come un simbolo di provocazione nei confronti delle istituzioni.

Così come le voci circa la volontà di alcuni gruppi di estrema destra di organizzare comizi politici paralleli alla manifestazione.

A Milano il corteo in onore della ricorrenza della Liberazione a tratti è sfociato in polemica, con fischi, cori e striscioni: “Fascisti a casa”, “Nessuno spazio a fascisti e razzisti”.

Scontri a Cagliari, nel primo pomeriggio, in piazza Gramsci, tra manifestanti e forze di polizia. Quest’ultima ha caricato contro una cinquantina di giovani del coordinamento antifascista e portato via gli striscioni dietro i quali i manifestanti sostavano. Un agente è stato colpito al braccio da una bottiglia.

Momenti di tensione anche in Piazza Vittorio Veneto a Salerno nel corso della cerimonia di commemorazione. Una cinquantina di persone hanno contestato duramente il rappresentate della Provincia di Salerno, l’assessore alle Grandi Opere Antonio Fasolino (Nuovo Psi).

Quando Fasolino stava per prendere la parola la contestazione è diventata più aspra. Tant’è che l’assessore è stato costretto a rinunciare al proprio intervento, sepolto dai fischi e dalle urla dei manifestanti che hanno intonato il canto partigiano “Bella Ciao“, e mostrato anche uno striscione con scritto: “I partigiani sono morti per la libertà, Cirielli lo nega, dimettiti”. Il riferimento è alle dichiarazioni sul 25 aprile del presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, che è anche alla guida della commissione Difesa della Camera.

Natalia Radicchio

Foto via http://download.kataweb.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews