1989-2009 Venti di libertà: Roma celebra i 20 anni dalla caduta del muro di Berlino

Un anniversario cruciale della storia d’Europa riletto attraverso convegni, mostre e performance

di Laura Dabbene

Muro di Berlino

Muro di Berlino

Roma – Quando il 9 novembre 1989 cadeva il muro di Berlino, simbolo delle barriere politiche ed ideologiche figlie della Guerra Fredda, l’Europa ed il mondo intero già sapevano di essere di fronte ad un evento che sarebbe entrato nella memoria collettiva. Alle soglie del ventennale si preparano celebrazioni ed iniziative che invitano a riflettere sul significato di un momento che ha segnato uno spartiacque nella storia del Novecento.

Sotto il patrocinio del Comune di Roma anche la Città Eterna sarà scenario di numerose manifestazioni, dislocate nei musei, nelle scuole, ma anche nelle piazze, nei cinema, nei teatri. 1989-2009 Venti di libertà è l’evocativo titolo scelto per riunire questi eventi, che costituiscono tutti insieme un importante momento di sintesi per soffermarsi a guardare indietro, nel nostro più recente passato, e rivivere il clima dei giorni che segnarono l’abbattimento della cortina che separava non solo le due parti una città, ma due mondi, due culture, due ideologie.

Il Museo di Roma in Trastevere presenta, fino al 14 febbraio 2010, la mostra fotografica Prima e dopo il Muro. Oltre 40 scatti, selezionati tra i più rappresentativi reportage fotogiornalistici firmati da maestri del calibro di Henri Cartier-Bresson, Leonard Freed o Gianni Berengo Gardin, raccontano la storia di Berlino, prima piegata dalla guerra, poi ferita dalla creazione del Muro, infine rinata dalle grida e dall’esplosione di gioia che accompagnò il crollo della barriera tra Est ed Ovest. Complemento e completamento di questa raccolta di immagini saranno altre due mostre fotografiche dedicate, con taglio più monografico, alla storia del Muro e al dramma delle vicende umane che vi ruotarono intorno. La prima, allestita presso il Rifugio Antiaereo del Palazzo degli Uffici dell’Eur, sarà aperta dal 9 al 13 novembre, la seconda, all’Istituto Italiano di Studi Germanici, resterà aperta al pubblico fino al 30 novembre.

Il 6 novembre saranno eventi dominanti due convegni in cui la caduta del Muro si presterà ad essere riletta sotto punti di vista differenti e con tagli trasversali. Presso l’Aula Giulio Cesare del Palazzo Senatorio in Campidoglio sarà l’aspetto giuridico ed istituzionale ad essere privilegiato, con un ampio dibattito su Democrazia e autoritarismo nel diritto penale – A vent’anni dalla caduta del muro di Berlino. Respiro meno settoriale e più globale avrà il convegno Die Mauer. Oltre il muro, la libertà, presso la Sala Quaroni dell’Eur Spa. Due momenti di importante confronto con tematiche e problemi che travalicano l’evento in sé, il crollo del muro, ma si intrecciano con il nostro presente e segnano il nostro futuro. Dal 7 al 9 novembre un terzo convegno, all’Istituto Italiano di Studi Germanici, contribuirà ad animare la discussione sul valore di questa cesura nella storia dell’Europa, Cieli divisi, cieli uniti: dal turismo alla musica al cinema.

Berlino, muro 2009

Berlino, muro 2009

Cinema, arte contemporanea, musica, video-arte, installazioni visive e sonore, danza. Anche queste componenti entreranno nel panorama delle celebrazioni quali forme espressive in grado di offrire l’opportunità di uno sguardo nuovo e diverso. Dalla rassegna di documentari e fiction della Germania, della Polonia e della ex-Cecoslovacchia,  Muro di celluloide presso il Nuovo Cinema Aquila, allo spettacolo che unisce musica e danza Ogni muro prima o poi cade ai Mercati di Traiano, dall’antologia visivo-sonora Via Libera – Viva la libertà al Macro Future all’installazione multimediale Un muro percepito sulla scalinata della Trinità dei Monti, sarà un trionfo di suoni, immagini, colori e movimento con un unico comune denominatore: la riconquista della libertà.

Caduta e crollo saranno, per questo anniversario, non sinonimo di rovina, ma svolta positiva, nuovo inizio, sorriso ottimista rivolto al domani.

L’intero programma degli eventi è consultabile dal sito del Comune di Roma

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

3 Risponde a 1989-2009 Venti di libertà: Roma celebra i 20 anni dalla caduta del muro di Berlino

  1. avatar
    Chiara Campanella 04/11/2009 a 12:44

    Che belle tutte queste iniziative, mi piacerebbe partecipare!

    Rispondi
  2. Pingback: Anonimo

  3. avatar
    Alessandro 11/11/2009 a 18:11

    Siamo stati al cinema Aquila a vedere il documentario Die Mauer. Non certo un film d’evasione ma davvero interessante! Molte altre iniziative mi sembrano valide, andrò certamente alla mostra del Macro.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews