Doctor Who, un finale in paradiso per Peter Capaldi

Giunge stasera al termine l'ottava stagione di Doctor Who, la prima con Peter Capaldi. Tra vecchi nemici e il paradiso, molte le domande sospese

doctor who

Deatch in Heaven, episodio finale dell’ottava stagione di Doctor Who (bbc.co.uk)

Londra – Andrà in onda questa sera l’ultimo episodio dell’ottava stagione di Doctor Who, Death in Heaven; questa sera giungerà alla conclusione la prima stagione di Peter Capaldi nei panni del Signore del Tempo con cabina blu, in un episodio che sembra voler mettere nuovamente al centro uno dei nemici storici del Dottore, il Maestro.

THE MASTER, MA AL FEMMINILE – Il gioco di parole Missy –> Mistress –> Master era circolato fin da Deep breath, il primo episodio dell’anno, ma molti sono rimasti scettici fino a sabato scorso, quando lo stesso personaggio ha rivelato il gioco di parole. La scelta di Moffat di far rigenerare il Maestro in corpo femminile ha sconvolto molti fan di Doctor Who, alcuni dei quali riterrebbero inadatta una eventuale analoga futura rigenerazione del Dottore; chi vi scrive, invece, pensa che il momento di avere una “Dottoressa” possa non essere così lontano; e poi quel che davvero conta in Doctor Who è la continua sorpresa di fronte a quel che accade al Time lord.

doctor who

Sacrificio in vista? (bbc.co.uk)

IL DOTTORE, MA SCOZZESE – La prima stagione con Peter Capaldi nei panni del protagonista è stata brillante ma non splendente; spenderemo qualche riga dopo questo weekend per commentare l’intera stagione, magari anche la gestione di Moffat della serie, ma in attesa del gran finale si può dire che Capaldi ha conquistato i fan. Il Dottore scozzese è sicuramente diverso dagli ultimi due – un po’ troppo “fidanzati perfetti” – e riprende i toni oscuri di altre incarnazioni, compresa quella cinica e delusa di Eccleston, che diede nuova vita al serial Bbc. “Am I a good man” è sicuramente la domanda giusta per questo Dottore e tutti coloro che l’hanno visto in azione sanno qual è la risposta. Il suo rapporto con Clara, poi, è stato la cifra determinante della stagione, nel bene e nel male.

CLARA E DANNY, MA MORTI – Il finale di stagione in doppio episodio si incentra tutto sulla morte, con un Danny nell’aldilà, mentre Clara e il Dottore stanno cercando di capire cosa abbia in mente Missy. I cyberman sono un’aggiunta di classe, attesa grazie alle immagini dal set, ma comunque sorprendenti nel loro ruolo in scena. In palio c’è il futuro delle coppie createsi in questi undici episodi: il Dottore e Clara, ovviamente, ma anche Clara e Danny, che sapremo avranno un futuro insieme con il loro pronipote, tenendo presente che Clara potrebbe già essere incita. E se, invece, fosse Clara a morire? O se desse addio al Dottore, aprendo così a una nuova compaion (o a un nuovo compaion)? Non vogliamo neppure dimenticare il Dottore e il Maestro, che da decenni “fanno coppia” in Doctor Who, a modo loro.
Questa sera molte questioni sospese andranno al loro posto, ma ne abbiamo una importante: il dottor Skarosa, creatore del centro Nethersphere, ha a che fare con i dalek, originari del pianeta Skaro? È solo una coincidenza o Moffat ci riserva qualcosa?

doctor who

Capaldi, il Dottore (bbc.co.uk)

E POI? – Moffat ha già confermato lo speciale di Natale, ormai un rito per la serie tv. Doctor Who regala sempre una perla in occasione delle feste e il 2014 non sarà da meno; poco e nulla è trapelato riguardo il tema di quest’anno. Se nel 2013 The time of the Doctor segnò uno dei migliori episodi di Moffat e probabilmente la miglior prestazione di Matt Smith, sull’orlo della sua rigenerazione, Capaldi non avrà vita semplice nel cercare di essere all’altezza.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews